facebook rss

Furto al Tribunale di Sorveglianza,
scassinati i distributori automatici

ANCONA - Secondo blitz nel giro di sei mesi avvenuto sempre con le stesse modalità. Il bandito di turno è passato da un ingresso secondario e con un piede di porco ha forzato le macchinette automatiche poste al piano terra
domenica 19 Maggio 2019 - Ore 15:32
Print Friendly, PDF & Email

Il Tribunale di Sorveglianza

 

Blitz al Tribunale di Sorveglianza, scassinati i distributori automatici. Il colpo, commesso da un ladro solitario, è avvenuto nei giorni scorsi. Si tratta del secondo furto nel giro di sei mesi compiuto al palazzo del viale della Vittoria. L’ultimo colpo si è verificato lo scorso novembre. Anche in quel caso, erano state prese le monetine dalle macchinette collocate al piano terra. Stando ai rilievi effettuati dalle Volanti, il ladro è passato – come era stato per il colpo di novembre – da un ingresso secondario. Dopo aver forzato una porta, si è diretto verso i distributori, racimolando qualche spiccio. Il malvivente è stato intercettato da una residente di via Cadorna mentre usciva dal tribunale. La donna ha visto l’uomo armato di un piede di porco, media statura, con la barba incolta e un cappuccio calato sulla testa. Saranno anche le telecamere interne al palazzo a mettere gli investigatori sulla giusta via per dare un nome al bandito.

Furto al Tribunale di Sorveglianza, scassinati i distributori automatici Ladro ripreso dalle spycam

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X