facebook rss

Covid, sette morti in regione:
uno è dell’Anconetano

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità registra un decesso in provincia: una 87enne di Genga con patologie pregresse che era ricoverata all'ospedale di Fabriano
Print Friendly, PDF & Email

 

morti

Clicca per leggere il report del Servizio Sanità delle Marche

 

Nelle ultime 24 ore, secondo il Servizio sanità delle Marche, in regione ci sono stati sette morti di cui tre residenti nel Maceratese. Le vittime per il Covid hanno tra i 66 e i 88 anni, tutti avevano delle patologie pregresse e sono risultati essere positivi al Coronavirus. Si tratta di una 88enne di Civitanova Alta, ricoverata nella residenza Valdaso Campofilone nel fermano. E’ la terza vittima della seconda ondata nella città costiera. Fra i morti che erano residenti in provincia anche un 87enne di Macerata, che era ricoverato all’ospedale del capoluogo, e un 74enne di Gualdo che si è spento all’ospedale di Civitanova. Le altre persone decedute sono una 87enne di Genga (si è spenta a Fabriano), un 81enne di Ascoli (morto al Galantara di Pesaro), un 79enne di Ascoli (che si trovava a San Benedetto) e un 66enne di Monterubbiano che si è spento a Macerata. Sono 1.057 le vittime nelle Marche. Nel 95% dei casi si tratta di persone con patologie pregresse. L’età media dei decessi è di 81 anni. «E’ il secondo decesso, causa Covid-19, che accade a Genga e che ha interessato un’altra nostra cara concittadina.L’Amministrazione comunale formula le più sentite condoglianze alla famiglia» scrive il sindaco Marco Filipponi. 



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X