facebook rss

Spostamento fontana dei leoni:
ricorso al Tar del Comitato

JESI - Dopo la petizione, per sostenere il contenzioso legale è stata lanciata una raccolta fondi attraverso una piattaforma di crowdfunding e i banchetti in corso Matteotti in programma nei week end di marzo
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

«Il sostegno delle molte persone che hanno firmato la petizione e gli approfondimenti legali che abbiamo fatto ci hanno motivato a depositare il ricorso al Tar sulla decisione dei Garanti di non accettare il referendum in merito allo spostamento della fontana dei leoni da Piazza Federico II a Piazza delle Repubblica come condizione stabilita nel lascito testamentario disposto da Cassio Morosetti a favore del Comune di Jesi». Ad annunciarlo è il comitato Piazza Libera che si oppone al cambio di sede per la fontana. «Contestualmente – prosegue la nota del comitato che annuncia il deposito dell’impugnativa – faremo partire una raccolta fondi per sostenere le spese legali: sarà possibile donare attraverso la rete sulla piattaforma di crowdfunding più importante del nostro paese (al link), dove sono indicati con precisione tutte le motivazioni del comitato, o dal salvadanaio creato sul nostro conto PayPal (al link). Le offerte libere saranno raccolte anche presso i banchetti che #piazzalibera organizza ogni sabato e domenica, per tutto il mese di marzo, sul corso Matteotti (lato Bnl), il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, la domenica dalle 16 alle 20. Ringraziamo quanti ci hanno già sostenuto e invitiamo tutti a crederci ancora e non mollare: le piazze sono di chi le vive». Il comitato promotore del referendum è composto da Antonella Nicoletti , Giampiero Carducci , Roberto Vecci, Gabriella Cantarini, Andrea Pieralisi, Stefania Loreti,Andrea Antolini, Stefano Bornigia. Claudia Lancioni, Marco Giampaoletti.

Lascito Cassio Morosetti, il Comitato dei Garanti ha deciso: «Referendum abrogativo inammissibile»

Testamento Morosetti: verifiche sullo spostamento di fontana e obelisco in piazza della Repubblica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X