facebook rss

Viola gli arresti domiciliari
per fare una corsetta in centro:
portato in carcere ad Ancona

FABRIANO - Il trentenne, obbligato a restare nella propria abitazione da una misura coercitiva, era stato sorpreso fuori casa dai Carabinieri. Dopo la denuncia il giudice ha firmato l'ordine di carcerazione
Print Friendly, PDF & Email

Il carcere di Montacuto (foto di repetorio)

 

 

I Carabinieri di Fabriano hanno dato esecuzione all’arresto del trentenne di nazionalità tunisino residente in città che lo scorso fine settimana per fare jogging aveva violato i domiciliari a cui era sottoposto per una misura coercitiva. Dopo essere stato sorpreso dai militari durante la corsetta per le vie del centro città invece che nella propria abitazione, il giudice del tribunale di Ancona ha emesso il provvedimento restrittivo della carcerazione. Proprio sulla base dell’evasione denunciata, il giudice ha rimodulato il provvedimento trasformandolo in detenzione in carcere e l’uomo oggi è stato accompagnato nel penitenziario di Montacuto di Ancona, dove il giovane continuerà a scontare la pena per precedenti reati predatori.

Evade dai domiciliari per andare a fare jogging

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X