facebook rss

Il testamento della dentista:
«Dono 2,5 milioni di euro
alla Lega del Filo d’Oro»

OSIMO - La onlus che dal 1964 si occupa di riabilitazione delle persone sordocieche e minorate sensoriali ha ricevuto comunicazione del lascito. Entro l'anno verrà chiuso il cantiere del secondo lotto del nuovo centro nazionale di via Linguetta
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo centro nazionale della Lega del Filo d’Oro di Osimo

 

 

Con il suo testamento ha donato circa 2,5 milioni alla Lega del Filo d’Oro di Osimo, 1,5 milioni ai bisognosi assistiti dalle suore della congregazione ‘Piccole sorelle dei poveri’, e una casa sulle Dolomiti all’Airc. Un lascito complessivo di quasi 5 milioni di euro andato in beneficenza che ha escluso da ogni pretesa i parenti e premiato invece con una casa a Prato Nevoso il marito dell’assistente personale (anche lei deceduta) oltre che con 20mila euro ciascuno la collaboratrice domestica e l’amministratore che gestiva il patrimonio immobiliare della famiglia. La storia delle ultime volontà della dentista genovese Angela Torelli, scomparsa a 91 anni lo scorso 12 marzo, è stata raccontata dal Secolo XIX e dall’Ansa. L’esistenza del lascito, redatto dal notaio Piero Fracassi e affidato per l’esecuzione all’avvocato Simone Costa, è già stata notificata alla Lega del Filo d’Oro di Osimo, che dal 1964 si prende cura attraverso la riabilitazione delle persone sordocieche e minorate sensoriali. Potrà diventare una fonte importante di finanziamento anche per concludere il secondo lotto dei lavori di realizzazione del nuovo centro nazionale di via Linguetta, che a causa della pandemia, ha subito un inevitabile rallentamento ma che dovrebbe essere in dirittura di arrivo entro l’anno. Non è la prima volta che somme ingenti arrivano da un legato testamentario alla onlus di Osimo. Nel 2017, anno di inaugurazione del primo lotto del centro nazionale, avvenuta alla presenza della presidente della Camera Laura Boldrini, era stato ufficializzato che una nobildonna milanese aveva lasciato in eredità proprio alla fondazione osimana 9 milioni di euro, somma che poi aveva permesso di avviare il nuovo cantiere.

Trasferimento fontana dei leoni: «La stanno demolendo e ricostruendo»

Lega del Filo d’oro: le attività generano valore sociale per 19 milioni di euro

Lega del Filo d’Oro, al via la raccolta fondi per realizzare nuove palestre e piscine

Lega del Filo d’Oro, il cantiere del centro nazionale completato nel 2021

Laura Boldrini inaugura il centro della Lega del Filo d’Oro: “I disabili nella piramide dell’odio” (Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X