facebook rss

Lezioni all’aperto
nelle scuole ‘Aldo Moro’
e ‘Mongolfiera’

FALCONARA - Ridisegnati gli spazi nel cortile per trasformarlo in un grande spazio da condividere. Il progetto è stato realizzato insieme al Centro Ambiente e Pace del Comune
Print Friendly, PDF & Email

La realizzazione del percorso davanti alla scuola La Mongolfiera e l’orto sinergico a Falconara

 

 

Il cortile della scuola primaria Aldo Moro e della scuola dell’Infanzia la Mongolfiera si trasformerà presto in una grande aula all’aperto, dove poter svolgere lezioni, attività fisica, giochi e laboratori sulla natura in epoca di pandemia. L’elementare di Palombina Vecchia, con sei classi e le rispettive insegnanti, ha infatti partecipato al concorso bandito da Cifa ong denominato ‘Cantiere di Idee’, nell’ambito del progetto nazionale Sostenibilmente ed è risultata una delle cinque vincitrici a livello nazionale. Gli alunni, in fase di progettazione, – fa sapere una nota del Comune di Falconara – hanno proposto la realizzazione di un orto sinergico (già realizzato) accanto all’aiuola delle farfalle (creata l’anno scorso anche grazie al contributo economico del Rotaract), percorsi e giochi dipinti sulla strada adiacente, un murales nella struttura che ospita la caldaia del plesso, un progetto dedicato a ripensare lo spazio che si trova nell’area sottostante il marciapiede, da cui si accede alla scuola. Il premio del concorso permetterà di acquistare un tavolo e panche da esterno in plastica riciclata, una bacheca per ospitare il pannello informativo sulla vita delle farfalle e delle fioriere. L’acquisto sarà effettuato direttamente da Legambiente, partener del progetto Sostenibilmente.

«Il Comune ha finanziato parte dell’acquisto dei materiali per realizzare il progetto – dice l’assessore all’Ambiente Valentina Barchiesi – perché siamo consapevoli dell’importanza degli spazi all’aperto soprattutto in questo periodo di pandemia. Per lo stesso motivo gli uffici sono al lavoro anche per la sistemazione del terreno nel giardino della Mongolfiera». I giochi e i percorsi saranno disegnati dai bambini coordinati dalla tirocinante del Cea Benedetta Ortenzio, arte terapeuta, supervisionata dalla tutor Laura Faccenda del Centro Ambiente e Pace, che supporta da anni le scuole nelle attività di sostenibilità ambientale e avrà il ruolo di coordinare le attività in classe e all’aperto. Nella giornata di ieri, 19 aprile, anche tutte le insegnanti della materna La Mongolfiera hanno realizzato la parte dei percorsi adiacenti al proprio plesso. I percorsi si riuniranno con quelli che saranno realizzati dai bambini delle classi quinte della scuola Aldo Moro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X