facebook rss

Media ‘Marco Polo’ chiusa:
al San Benedetto lezioni in presenza
per gli studenti delle terze classi

FABRIANO - Per agevolare il trasloco delle classi divieti di sosta nel centro storico. Delegazione di genitori degli alunni incontra il sindaco per studiare soluzioni per l'avvio del prossimo anno scolastico
Print Friendly, PDF & Email

Complesso San Benedetto (foto d’archivio)

 

Le terze classi delle scuola media ‘Marco Polo’ di Fabriano traslocheranno da lunedì prossimo nelle aule del complesso San Benedetto e torneranno a lezione in presenza in vista dell’esame di licenza che invece si terrà alla primaria ‘Mazzini’. E’ quanto prevede la nuova ordinanza firmata l’altro ieri dal sindaco Gabriele Santarelli dopo quella che vietava l’accesso nel plesso scolastico di via Fabbri, non a norma secondo i parametri previsti dalla legge 2018 per il profilo antisismico. Fervono quindi i lavori nell’immobile del centro storico per accogliere le 4 classi e sono previste modifiche alla viabilità per agevolarne il trasloco. Da oggi, 21 maggio al 5 giugno, dalle ore 7 alle ore 17 dei giorni feriali (dal lunedì al sabato), in piazza F. Altini la sosta dei veicoli è vietata con la sanzione accessoria della rimozione di quelli in difetto al fine di permettere lo svolgimento delle lezioni scolastiche di alcune classi della scuola Marco Polo temporaneamente trasferite presso il complesso di San Benedetto. Da questo divieto saranno esclusi i mezzi autorizzati del personale docente e non docente della Scuola Marco Polo, resi opportunamente riconoscibili.

La decisione di chiudere la ‘Marco Polo’ è stata accompagnata dalla polemiche dei genitori degli studenti e delle opposizioni consiliari che hanno chiesto la convocazione di una seduta a tema del Consiglio comunale per chiarire il perché della decisione di chiudere la scuola solo ora, considerato che la relazione tecnica che segnalava la criticità era stata allegata alla delibera di giunta sulla approvazione dei lavori di riqualificazione dell’immobile scolastico datata 2019. Intanto ieri una delegazione di genitori ha incontrato il sindaco dopo un sit in davanti a palazzo comunale sollecitando un intervento a più lungo raggio. L’opzione del complesso San Benedetto può essere considerata una soluzione tampone, ma è temporanea e va studiata l’alternativa per l’avvio del prossimo anno scolastico. Al vaglio anche l’ipotesi di accogliere in container le 11 classi con gli oltre 200 studenti della ‘Marco Polo’.

Partite le lezioni in Dad alle medie ‘Marco Polo’

Le medie ‘Marco Polo’ non sono a norma: gli studenti tornano in Dad

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X