facebook rss

Trovato morto al Bar Bosco:
addio a “Ola”, barman di Camerano

LUTTO - Floriano Macellari, 49 anni, era accasciato dietro al bancone. Soccorso dal 118 e dalla Croce Gialla di Camerano, il lungo massaggio cardiaco non lo ha salvato. Sul posto anche i carabinieri di Camerano per effettuare le indagini e i rilievi di rito
Print Friendly, PDF & Email

Floriano Macellari, conosciuto come ‘Ola’

 

E’ stato ritrovato privo di vita all’interno del suo bar. Lutto a Camerano per la morte di Floriano Macellari, 49 anni, titolare del Bar Bosco.
“Ola”, così lo conoscevano e così tutti lo chiamavano, secondo le prime informazioni è stato trovato disteso a terra nella pedana del suo bar, dietro al bancone vicino alle macchine per il caffè.
A fare la tragica scoperta sono state le due bariste che, intorno alle 10 di questa mattina, sono andate ad aprire il locale.
Una volta entrate, hanno visto il giovane barman accasciato sul pavimento.
Subito sono stati chiamati i soccorsi e sul posto sono accorse l’automedica di Ancona Soccorso insieme all’ambulanza della Croce Gialla di Camerano.
Il personale del 118 ha subito eseguito un lungo massaggio cardiaco ma per “Ola” non c’è stato purtroppo nulla da fare.
Sul luogo sono intervenuti i carabinieri di Camerano, tuttora sul posto per le indagini di rito.
Macellari era una persona conosciutissima e molto apprezzata.
In alcune occasioni, succedeva che l’uomo trascorresse la notte all’interno del bar, soprattutto quando il lavoro era stato tanto e la mattina dopo avrebbe dovuto riaprire presto, per le colazioni.
La notizia della morte di “Ola” si è subito diffusa lasciando increduli i suoi tantissimi amici e clienti non solo di Camerano ma anche dei comuni limitrofi.
«Peccato per una genialità personale e lavorativa e di iniziativa – ha detto Lorenzo Rabini, consigliere comunale e provinciale residente a Camerano – che poteva avere molto più successo. Non ha avuto una vita facile».
Indubbiamente Ola, per quel suo locale, aveva fatto tanto trasformandolo in un punto di riferimento per molti ragazzi e non.

(al. big.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X