facebook rss

Schianto fatale in autostrada,
muore un 23enne falconarese:
«Ciao Fra, continua a suonare da lassù»»

FALCONARA - Francesco Perullo, soprannominato 'Peru', era rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto alle prime ore di sabato. A seguito delle gravi lesioni riportate era stato ricoverato a Torrette. Sul posto, per i rilievi di rito, erano intervenuti gli uomini della Sottosezione polizia Stradale di Fano. Le condizioni del giovane, agli occhi del personale del 118, erano apparse fin da subito gravissime
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Perullo

«Ciao Fra… continua a suonare da lassù…».
La notizia della tragica scomparsa di Francesco Perullo, falconarese di 23 anni, rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale avvenuto tra le 2 e le 3 della notte tra venerdì e sabato scorso in A14, è rimbalzata con uno straziante tam-tam tra amici e conoscenti nelle prime ore del pomeriggio di oggi.
I primi messaggi sono poi stati postati dagli amici sulla bacheca Facebook del giovane, tragicamente scomparso.
Dopo quattro giorni in cui ha lottato per vivere, Francesco Perullo è venuto a mancare all’ospedale regionale di Torrette, dove si trovava ricoverato in condizioni gravissime.
«Bella Peruuu. Sei stato un grande amico – scrive un altro -. Quando mi hanno detto cosa era successo non riuscivo a capacitarmi, mi si è spezzato il cuore. Un ragazzo così giovane e bravo. Penso che la vita ti abbia portato via troppo presto. Mi mancherai moltissimo amico mio!».
Perullo, per gli amici e su Instagram ‘Peru’, batterista e appassionato di musica rock, punk e metal; diplomatosi al ‘Panzini’ di Senigallia, era un ragazzo cresciuto con quei valori oggi sempre più rari, che divideva le giornate tra le sue passioni per i generi musicali, le band con le quali suonare e il lavoro che svolgeva in una gelateria di Jesi.
Grande cordoglio anche dalla Palestra Athlon di Falconara. «Dire che ci si spezza il cuore – scrivono – è troppo, troppo poco. Non abbiamo parole. Fai buon viaggio Francesco, noi non ti dimenticheremo».
L’incidente, avvenuto alle prime ore di sabato, si era verificato lungo l’autostrada A14, mentre percorreva la carreggiata in direzione Nord, poco dopo superato il casello di Ancona Sud.
Il 23enne si trovava in auto quando è rimasto coinvolto in un incidente stradale che ha visto lo scontro tra più veicoli.
Sul posto, per effettuare i rilievi di rito, e ricostruire una dinamica tuttora in fase di accertamento e da definire, erano intervenuti gli agenti della Sottosezione polizia Stradale di Fano.
Immediato anche l’intervento dei mezzi del 118.
Le condizioni del giovane erano purtroppo state però giudicate fin da subito molto gravi a seguito delle lesioni e ferite riportate. Immediato dunque il trasferimento al nosocomio di Ancona dove, nonostante il grande impegno del personale medico, purtroppo non vi sono stati miglioramenti.
Accertamenti ora, come da prassi, verranno effettuati sulla salma del giovane.

al. big.

La foto postata dagli amici della Palestra Athlon di Falconara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X