facebook rss

Raffiche di vento e
bagnanti in difficoltà,
“bandiera rossa” a Portonovo (Video)

ANCONA - Le raffiche fino a 39 nodi hanno costretto i bagnini ad esporre il divieto di balneazione. Alcuni canoisti in pericolo sono stati aiutati a ritornare a riva. Una "tempesta" di polvere si è abbattuta sulla baia
martedì 11 Luglio 2017 - Ore 20:49
Print Friendly, PDF & Email
Le raffiche di vento teso a Portonovo obbligano alla

Spiaggia di Portonovo, foto d’archivio

di Agnese Carnevali

Raffiche fino a 39 nodi, ombrelloni divelti a Portonovo e polverone in spiaggia in arrivo dai parcheggi. Un Ostro, vento che soffia da sud a nord, teso ha portato scompiglio nella Baia. Ha soffiato alle velocità di 20-22 nodi dalle 11 del mattino fino alle folate più impetuose del primo pomeriggo che hanno raggiunto quasi i 40 nodi facendo cadere a terra gli ombrelloni, fermato i noleggi di canoe e pedalò e fatto scappare i bagnanti per le nuvole di polevere in arrivo dai parcheggi. Bagnini all’opera hanno chiuso tutti gli ombrelloni e issato bandiera rossa.  «Un vento fortissimo da sud, un Ostro teso ci ha costretto a chiudere gli ombrelloni per garantire la sicurezza – ha affermato Edoardo Rubini, bagnino dello stabilimento Emilia -. Abbiamo aiutato a rientrare chi era fuori in canoa e aveva difficoltà a tornare verso riva, questo vento spinge al largo, ma nessun pericolo per le persone in acqua. Abbiamo comunque sospeso tutte le attività di noleggio. A far scappare la gente, però – prosegue – più che il vento forte o gli ombrelloni chiusi, il polverone che è arrivato durante tutto il giorno dai parcheggi. Una situazione insostenibile». Ombrelloni chiusi e bandiera rossa anche allo stabilimento La Baia di Paolo Bonetti. «La mia stazione meteo a rilevato vento per 20-22 nodi – ha spiegato Bonetti – per tutto il giorno, fino alla raffica più forte che ha raggiunto quota 39 nodi. È stata la folata che ha fatto cadere gli ombrelloni a terra, poi prontamente chiusi».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X