facebook rss

Non risponde al coinquilino:
lo trovano morto a letto

SENIGALLIA - L'uomo, un 68enne già da tempo sofferente di varie patologie, è deceduto nel sonno per cause naturali, stroncato nella nottata da un malore. Sul posto polizia, vigili del fuoco e 118
martedì 21 novembre 2017 - Ore 11:56
Print Friendly, PDF & Email

Non rispondeva al citofono e quando il coinquilino, abbastanza allarmato, stamattina ha aperto la porta di casa con le chiavi agli operatori sanitari del 118 nel frattempo allertati, si è accorto che E.M.G., 68 anni, non respirava più. Le operazioni di soccorso erano scattate poco prima, verso le 9 quando sul posto, in via Umberto Giordano a Senigallia, nell’appartamento di edilizia popolare, sono arrivati anche i vigili del fuoco e i poliziotti del Commissariato di Ps di Senigallia. L’uomo, separato e già con problemi di salute, è stato trovato nella sua camera ancora a letto, colto con molta probabilità da un improvviso malore nelle ore notturne. Il medico di famiglia e quello legale inviato dalla Procura non hanno potuto che constatare il decesso per cause naturali, per un arresto cardio circolatorio fatto risalire a qualche ora prima. La salma è stata riconsegnata ai familiari.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X