facebook rss

Addio al “Direttore”,
è morto Roberto Sposito

ANCONA - Volto noto della città, icona del porto, si è spento ieri a 79 anni. Un passato da venditore di capi di abbigliamento. Quella della moda una passione che lo ha accompagnato sempre, come dimostrava il suo vestirsi sempre in modo elegante
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Sposito, “il Direttore”

 

 

Il “direttore” o il “presidente”, così amavano chiamarlo in città. Per la sua eleganza, sempre impeccabile, il suo linguaggio forbito, i consigli di vita che dispensava. Un volto noto e che ispirava simpatia a tutti. Se ne va lasciando questo ricordo indelebile per molti anconetani, Roberto Sposito. È morto ieri (5 agosto) alla casa di riposo Ceci di Camerano dove risiedeva da qualche mese e dove era diventato, anche lì, punto di riferimento e piacevole compagnia degli anziani ospiti, e non solo, della struttura.

Il pallino per l’abbigliamento nato ai tempi del suo lavoro come rappresentante prima e poi come “bancarellaro”. Ma nel corso della sua vita aveva svolto molti lavori, per poi diventare un’icona del porto, luogo simbolo delle sue radici, il padre infatti era un portuale. «Negli anni ’60 e ’70 era tra i venditori di capi di abbigliamento di livello tra i più esperti in città − ricorda il presidente dell’Autorità di sistema portuale, Rodolfo Giampieri −. Anche per questo ha sempre tenuto alla sua eleganza. Quando comprai il primo loden, mi disse, “adesso sì presidente che sei elegante”. Una persona molto cara e benvoluta da tutti. Un amico. Qui al porto era di casa e tutti lo aiutavano. Posso dire che la lezione più importante di vita che ho avuto da lui è che le difficoltà vanno affrontate con il sorriso e con ottimismo. Lui era così».

Giornale sotto al braccio, sigarette, i suoi abiti, i cappelli, e le conversazioni nei locali del porto, dal Bar del porto, alla Locanda del porto, era sempre accolto a braccia aperte.

Il suo fare cordiale e la sua simpatia hanno contagiato anche gli ospiti e gli operatori del Ceci di Camerano dove risiedeva da qualche tempo e dove organizzava piccole feste per rallegrale la quotidianità della struttura.

I funerali si svolgeranno domani 7 agosto alle 14,30 alla chiesa del SS. Sacramento di Ancona.

(A. C.)

(Foto Giusy Marinelli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X