facebook rss

Frutty & Company
festeggia 25 anni di attività
con i bambini cardiopatici di Torrette

ANCONA - Il negozio falconarese ha voluto devolvere dei fondi al progetto dedicato allo sport per i bambini dal cuore birichino
Print Friendly, PDF & Email

 

Grande successo per l’iniziativa del negozio Frutty & Company di Falconara che per festeggiare il 25esimo anniversario di attività ha scelto di usare il cuore. Questa mattina Lori, Roberto, Giancarlo ed Erica hanno portato una donazione di 1.400 euro a favore del progetto dello sport per i pazienti cardiopatici. Una rete di professionisti studieranno un programma ad hoc per i pazienti con cardiopatia congenita per promuovere un corretto stile di vita in grado di migliorare la qualità di vita dei bambini, ragazzi e delle loro famiglie.
Soddisfatto il primario del reparto di Cardiochirurgia Pediatrica che ha accolto i titolari di Frutty & Company, il dottor Marco Pozzi: «Queste iniziative ci fanno sentire la vicinanza del territorio e ci fanno apprezzare la creazione di una rete di professionisti impegnati non solo nelle loro attività ma anche nel sociale. Ringrazio Lori, Roberto, Giancarlo ed Erica per questa raccolta fondi a favore dei pazienti seguiti dal Centro di Ancona. Un ringraziamento speciale all’amico Andrea Agostini che ha favorito l’incontro con Frutty & Company». Ad accoglierli, oltre al dottor Pozzi, il Comitato Genitori Bambini Cardiopatici con la presidente Valentina Felici e la coordinatrice dei progetti Dr.ssa Annalisa Cannarozzo. «Le famiglie del Comitato credono molto a questo progetto di sport che stiamo realizzando in collaborazione con la Dr.ssa Monica Baldoni. Incoraggiare i bambini a seguire una vita attiva e a partecipare alle normali attività ricreative compresa l’attività sportiva sarà l’obiettivo di questo nuovo progetto che ci permetterà di migliorare la qualità di vita dei bambini e ragazzi dal cuore birichino. – sostiene la presidente Valentina Felici –  Ringrazio i titolari di Frutty & Company per la raccolta fondi e per la piacevole sorpresa che hanno riservato oggi al personale della Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita di Ancona».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X