facebook rss

Ribaltone centrodestra al ballottaggio:
Massimo Olivetti sindaco di Senigallia

COMUNALI - Lu scrutinio a un seggio dal termine lo vede davanti di oltre 360 voti su Fabrizio Volpini
Print Friendly, PDF & Email

Olivetti e Volpini

AGGIORNAMENTO DELLE 16,44 –  Massimo Olivetti è il nuovo sindaco di Senigallia. Con una sola sezione da scrutinare e un vantaggio di oltre 360 voti la partita è ormai chiusa. Il centrodestra ha quindi ribaltato il risultato del primo turno, dove il candidato in testa c’era il candidato centrosinistra Fabrizio Volpini.

***

Aggiornamento delle 16,15 – Si va verso una sfida all’ultima scheda per scegliere il prossimo sindaco di Senigallia. Dopo aver scrutinato 32 seggi su 43 è in vantaggio Massimo Olivetti: è al 50,67% dei consensi rispetto al 49,33% di Fabrizio Volpini. Quest’ultimo era rimasto in testa fino a metà scrutinio. 

***

Ballottaggio a Senigallia: urne chiuse. Alle 15 stop al voto per decretare chi, tra Massimo Olivetti (centrodestra) e Fabrizio Volpini (centrosinistra) sarà il prossimo sindaco della città della spiaggia di velluto. Complessivamente, ha votato il 52,68% degli aventi diritto (38.801 elettori). Al primo turno, la percentuale era stata superiore, raggiungendo quota 65,91. Ieri sera, alle 23, l’affluenza si era fermata al 40,50%. Per quanto riguarda i candidati, nella prima tranche Volpini aveva raggiunto il 43,45% dei consensi. Il suo sfidante si era fermato al 34,22%. Con la chiusura delle urne, inizia lo spoglio delle schede. Il sindaco uscente è l’ex candidato governatore del centrosinistra Maurizio Mangialardi, reggente per due mandati. Le altre città della provincia dorica al voto (Loreto e Cerreto d’Esi) hanno eletto il primo cittadino nella tornata del 20-21 settembre scorso. 

 

Comunali Senigallia, insediati i seggi per il ballottaggio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X