facebook rss

Cade con la mountain bike,
difficile recupero di un 72enne

ESANATOGLIA - L'uomo, di Fabriano, era nella zona del Monte Cafaggio in gruppo, l'eliambulanza per via del forte vento e della difficoltà a raggiungere l'area non è riuscita a caricarlo. E' stato recuperato da vigili del fuoco e Soccorso alpino che l'hanno trasportato in barella per oltre 4 chilometri su un dislivello di 500 metri. E' stato poi trasferito al pronto soccorso
Print Friendly, PDF & Email

soccorso-alpinio

Il Soccorso alpino

 

Cade con la mountain bike in una zona impervia, difficile recupero per un ciclista. E’ successo verso le 12,30 di oggi, 2 maggio, a Esanatoglia, nella zona di Monte Cafaggio.

L’uomo, 72 anni di Fabriano, era su una strada sterrata in gruppo, impegnato in una escursione, quando è rovinato a terra. I compagni hanno lanciato immediatamente l’allarme e si è attivata la macchina dei soccorsi. Sul posto sono arrivati 118, Vigili del fuoco e Soccorso alpino.

In un primo momento era stato allertato anche l’eliambulanza, ma a causa del forte vento e della zona difficile da raggiungere non è stato possibile caricarlo col verricello. Sono stati quindi Vigili del fuoco e la squadra del Soccorso alpino della stazione di Macerata a raggiungere l’uomo, grazie anche alle indicazioni di alcuni cacciatori. Lo hanno caricato su una barella e trasportato per quattro chilometri  lungo delle sorgenti dell’Esino per un dislivello di circa 500 metri, fino all’incontro con l’ambulanza. L’intervento si è concluso verso le 15,30. Il 72enne è stato quindi trasferito al pronto soccorso di Fabriano, con trauma cranico e problemi alla spalla.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X