facebook rss

Manifesto no Vax a Senigallia, Mangialardi:
«Da irresponsabili giocare
con la vita altrui»

COVID - Dopo il prof. Guido Silvestri anche il capogruppo regionale del Pd duro contro il messaggio che invita i cittadini a non vaccinarsi
Print Friendly, PDF & Email

Il manifesto apparso nei pressi dell’ospedale di Senigallia

«Spero si tratti del gesto isolato e sconsiderato di pochi irresponsabili che non trovano niente di meglio da fare che giocare con le vite altrui». Così il consigliere regionale Maurizio Mangialardi commenta il manifesto apparso nei giorni scorsi a Senigallia e già criticato dal professor Guido Silvestri.

Maurizio Mangialardi

«In questa fase così delicata, in cui i contagi tornano a salire colpendo soprattutto coloro che non si sono ancora vaccinati, propagandare idee così deliranti, che diffamano la campagna vaccinale, parlano di esperimenti massa e farneticano abomini storici contro il green pass, è un atto che può costare molto caro alla nostra comunità. Che poi ciò sia avvenuto a Senigallia, città che ha dato i natali a un illustre scienziato di fama mondiale come Guido Silvestri, impegnato in prima linea nella lotta al Covid-19, rende questa vicenda ancora più vergognosa. Non vorrei che questi presunti “Liberi Cittadini” che hanno firmato il manifesto affisso nel territorio comunale, si siano sentiti incoraggiati dal clima che purtroppo ormai da quasi un anno si è instaurato in città e che ha visto anche alcuni amministratori pubblici simpatizzare con le teorie dei movimenti No Vax, rendendosi protagonisti perfino di proclami volti a minimizzare gli effetti della pandemia e di azioni in aperta violazione delle normative anti-contagio. Da parte mia rinnovo a tutti l’invito a vaccinarsi e a osservare in modo scrupoloso le disposizioni varate dal governo nazionale per vincere insieme questa difficile battaglia per la vita e la salute pubblica».

Manifesto no vax a Senigallia, Silvestri: «Tristezza e vergogna»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X