facebook rss

Ritorno sui banchi,
ecco la prima protesta:
«Non vogliamo le classi pollaio»

MANIFESTAZIONE di Priorità alla Scuola lunedì 20 settembre sotto il palazzo della Regione Marche: «Il diritto all’istruzione sia garantito pienamente e in presenza al 100%»
Print Friendly, PDF & Email

Priorità alla Scuola: protesta di gennaio 2021 davanti a palazzo Raffaello

 

Priorità alla Scuola, un movimento composto da insegnanti, genitori, educatori ed educatrici, studenti e studentesse della scuola e dell’università, torna in piazza. Il 20 settembre 2021 manifesterà ad Ancona dalle ore 16 davanti alla Regione Marche in Via Gentile da Fabriano 9, perché il diritto all’istruzione sia garantito pienamente e in presenza al 100%, attraverso l’eliminazione delle “classi pollaio”, l’assegnazione di più spazi alla scuola, la stabilizzazione dei e delle precarie, il potenziamento del trasporto pubblico, un protocollo di sicurezza unitario e non discriminatorio e tamponi gratuiti per la comunità scolastica su tutto il territorio italiano. Priorità alla Scuola «chiede di nuovo che il governo adotti una politica adeguata, invertendo la rotta rispetto alle deboli misure prese negli ultimi due anni, per garantire e potenziare il diritto all’istruzione, mettendo fine anche alle profonde e scandalose differenze tra Regione e Regione a cui abbiamo assistito nel 2020/21 e che torneranno a verificarsi nel prossimo a causa della pericolosa discrezionalità lasciata a Comuni e Regioni in nome di una autonomia che penalizza il diritto all’istruzione che invece deve essere garantito uniformemente su tutto il territorio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X