facebook rss

Ex cinema Concerto, Dino Latini: 
«Via libera alla prima tranche
del finanziamento regionale»

OSIMO - Permetterà di completare la realizzazione dell'auditorium comunale nel complesso della vecchia sala cinematografica di piazza San Francesco che ospiterà la Biblioteca Francescana delle Marche e in parte amplierà l'ostello dei Minori Conventuali. Il sindaco Pugnaloni: «Ora servono anche i restanti 300 mila euro a conclusione dei lavori che partiranno proprio nei prossimi giorni»
Print Friendly, PDF & Email

Il pannello sistemato davanti all’ex cinema Concerto e al mercato coperto di Osimo

 

 

«Un passo avanti importante per la definizione di un’opera tanto attesa dalla città». Così il presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ex sindaco di Osimo, commenta la notizia del via libera al trasferimento dei primi 100mila euro per la realizzazione dell’auditorium all’ex cinema Concerto di Osimo. Il progetto, che prevede un contributo regionale complessivo di 400mila euro, consentirà di realizzare un centro polivalente per attività culturali e l’iter, sospeso dal 2016, grazie alle sollecitazioni del Presidente Latini, è stato sbloccato. «L’atto di liquidazione – comunica Latini – è stato appena sbloccato. Ringrazio l’assessore al bilancio Guido Castelli per la collaborazione e la disponibilità dimostrata».

Nell’ex sala cinematografica di piazza San Francesco, si sta realizzando la biblioteca francescana, l’ampliamento dell’ostello dei Minori Conventuali e l’auditorium comunale da 99 posti. Se il cantiere dei francescani ha subito rallentamenti, i lavori per l’auditorium finanziati anche con i 400mila euro di contributi regionali, dovrebbero essere agli sgoccioli per la consegna del locale grezzo al Comune che avrebbe dovuto essere effettuata entro in 20 settembre ma che è slittata per gli ultimi ritocchi. L’auditorum multi funzionale dovrebbe essere inaugurato nel 2022.

Il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni ha ringraziato il governatore delle Marche Acquaroli«che in continuita’ con il governo Ceriscioli dopo la nostra lettera inviata alla Regione sul mancato versamento della prima tranche del finanziamento dell’operazione di restyling “Ex cinema concerto” , ha dato mandato di versare quanto dovuto al Comune di Osimo. Ora servono anche i restanti 300 mila euro a conclusione dei lavori che partiranno proprio nei prossimi giorni. – sottolinea il primo cittadino di Osimo – L’unica forza politica che si oppose a questa operazione a tal punto di minacciare denunce furono le Liste civiche. Se ora hanno cambiato idea e con il loro autorevole esponente in Regione ci aiutano a trovare altri fondi per la citta’, oltre quelli che Ceriscioli dono’ ad Osimo, ben venga questo cambio di marcia. Ancora ringraziamo Ceriscioli vogliamo elencare gli impegni presi su Osimo: Sala Auditorium/proiezioni (Ex cinema concerto); Museo del Covo; Restyling Ex magazzini Campanelli; 1 stralcio variante a nord(V.sbrozzola-via Ancona); Ciclovia del Musone; Ciclovia Adriatico. Per Osimo serve unita’».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X