facebook rss

Faccia a faccia dei candidati sindaco
con gli artigiani della Cna

FABRIANO - Domani sera il confronto nella sala Ubaldi organizzato dell'associazione di categoria per analizzare insieme i temi di burocrazia, progetti turistici, gestione dei flussi di auto e pedoni nel centro storico e viabilità al servizio delle imprese nelle zone artigianali
Print Friendly, PDF & Email

da sin.  Vinicio Arteconi, Daniela Ghergo, Ioselito Arcioni e Roberto Sorci

 

E’ tutto pronto per il faccia faccia tra i candidati a sindaco di Fabriano organizzato per domani 1 giugno alle ore 21.15 nella sala Ubaldi dalla Cna. L’associazione di categoria ha promosso l’evento affinchè i quattro aspiranti alla poltrona di primo cittadino si possano confrontare pubblicamente di fronte a imprenditori e cittadini sui temi dell’impresa, dell’artigianato e del commercio. Le domande, poste dal moderatore Riccardo Silvi, responsabile Marketing di Cna, sono state elaborate attraverso un’accurata sintesi di quelle raccolte in questi giorni dall’associazione direttamente tra diversi titolari d’impresa fabrianesi che hanno voluto approfittare di questa occasione per interrogare i candidati su alcune questioni inerenti le loro aziende. I quesiti posti dall’associazione verteranno sulle iniziative per facilitare le gravose e talvolta interminabili procedure burocratiche tra imprenditore e ufficio tecnico, sulle relazioni e le idee progettuali per dare reale slancio turistico ad un territorio che merita un deciso salto di qualità a livello di immagine, sulle tanto discusse metodologie di gestione dei flussi di auto e pedoni nel centro storico e nelle aree esterne ad esso, assolutamente importanti per il commercio, sulle modalità per garantire la piena efficienza delle infrastrutture materiali e immateriali al servizio delle imprese site nelle zone artigianali e sulle capacità di perseguire progetti sostenibili dal punto di vista ambientale.

«Ovviamente il periodo storico particolare se non addirittura unico che i nostri imprenditori stanno vivendo rende questo dibattito di sicuro interesse, – spiega Maurizio Romagnoli, presidente Cna di Fabriano- anche perchè la prossima amministrazione comunale avrà la possibilità di fornire un importante contributo in termini di concreto supporto alle nostre imprese già pesantemente colpite dalla pandemia e ora alle prese con gli effetti negativi della crisi geopolitica in atto, su tutti l’aumento dei costi e la difficoltà nel reperimento delle materie prime. Sarà una preziosa occasione per comprendere nel dettaglio le proposte e i progetti che nel prossimo quinquennio saranno rivolti al composito tessuto imprenditoriale fabrianese, poter offrire questa possibilità fa parte del costante lavoro di Cna sul territorio. Vi aspettiamo dunque mercoledì in Sala Ubaldi, abbiamo ancora qualche posto disponibile sui 100 previsti in presenza e dunque, fino ad esaurimento, si potrà accedere anche senza prenotazione». Sarà possibile assistere al dibattito anche in streaming dal sito e sui canali social di Cna.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X