facebook rss

Consegnata Viking Sun,
si continua a lavorare alla Spirit

ANCONA - Completata la realizzazione della quarta gemella della società armatrice norvegese, la terza costruita dall'arsenale dorico. Altre quattro le unità commissionate al gruppo navalmeccanico italiano. Per lo stabilimento cittadino lavoro fino al 2020
lunedì 25 settembre 2017 - Ore 18:22
Print Friendly, PDF & Email

Viking Sky,, la nave gemella di Sun, consegnata da Fincantieri all’armatore norvegese

 

Sun saluta Ancona. La quarta gemella di casa Viking, la terza costruita dall’arsenale dorico, è stata consegnata questa mattina. Ancora quattro sono le navi da crociera che la società armatrice norvegese, Viking Ocean Cruises, ha ordinato al gruppo navalmeccanico italiano. Allo stabilimento dorico si lavora ancora a Spirit, dopo la consegna di Sea, Sky (lo scorso febbraio) ed ora Sun, puntuale anch’essa sui tempi di realizzazione.

Viking Sun, come le unità gemelle, si posiziona nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni. Ha infatti una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate, è dotata di 465 cabine e può ospitare a bordo 930 passeggeri, con una capacità di accoglienza totale di oltre 1.400 persone, compreso l’equipaggio.

La nave è stata progettata da architetti e ingegneri navali di grande esperienza, tra cui un team di interior design della Smc Design di Londra, e dello studio Rottet di Los Angeles, che hanno voluto trasferire su Viking Sun un design moderno di ispirazione scandinava, caratterizzato da un’eleganza sofisticata e al tempo stesso funzionale. Oltre alle cabine, dotate ognuna di balcone privato, la nave presenta anche spaziose suite con ampie viste, due piscine, di cui una a sfioro posizionata a poppa della nave, nonché un’area wellness progettata secondo la filosofia del benessere tipico dei paesi nordici, con sauna e grotta di neve.

Come tutte le navi della flotta Viking, anche Sun è stata costruita secondo le più recenti normative in tema di navigazione e fornite dei più moderni sistemi di sicurezza, compreso il “Safe return to port”. Sono inoltre dotate delle più avanzate tecnologie per il risparmio energetico e per soddisfare le più severe normative ambientali con motori ad alta efficienza energetica e un sistema di lavaggio dei gas di scarico.

La prima della serie, Viking Star, è stata realizzata nel cantiere di Marghera e consegnata nel 2015, la seconda e la terza, Viking Sea e Viking Sky hanno preso il mare dal cantiere di Ancona nel 2016 e 2017. Le ultime quattro navi verranno consegnate rispettivamente nel 2018, 2019, 2021 e 2022. Commesse che potranno assicurare la continuità produttiva del cantiere dorico che dovrebbe avere lavoro fino al 2020, lasciati alle spalle gli anni bui della crisi.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X