facebook rss

Coronavirus, sospesi tutti
i campionati di calcio

Print Friendly, PDF & Email

 

 

L’allarme Coronavirus ferma i campionati di calcio giovanili e dilettanti delle Marche. Ancora non è uscito il comunicato ufficiale della Federazione ma questo è ciò che lascia intendere l’ordinanza emanata oggi dal governatore Luca Ceriscioli, che vieta qualsiasi manifestazione fino a mercoledì 4 marzo. E ieri Paolo Cellini, presidente del comitato regionale della Figc, aveva dichiarato che stata attendendo la decisione della Regione.

Nessuna partita quindi nella provincia di Macerata, e di conseguenza all’Helvia Recina, dove non si disputerà il big match del torneo d’Eccellenza fra Montefano (l’impianto cittadino non è stato considerato idoneo ad un evento così importante) e Anconitana. Niente spettacolo anche al Comunale di Villa San Filippo fra Valdichienti Ponte e Grottammare, match valido per la nona giornata di ritorno del massimo campionato regionale. Tutto sospeso anche nei tornei minori, fino alla Terza categoria, comprese tutte le gare del prossimo weekend nei campionati giovanili. In Promozione restano al palo anche le due nobili decadute: la Maceratese, attesa dal derby di Montecosaro, e la Civitanovese, di scena a Capodarco di Fermo contro la Futura 96. Ancora nessuna comunicazione in merito alla Serie D, torneo interregionale. Al momento interrotte le partite dei gironi A, B, C e D, non il raggruppamento F che vede protagoniste Matelica (nella tana del Vastogirardi), Sangiustese (in casa contro il Montegiorgio), Tolentino e Recanatese (impegnate nel derby del Della Vittoria).

 

</



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X