facebook rss

Sassoferrato piange
una nuova vittima del Coronavirus

COVID 19 - Si tratta del terzo decesso dall'inizio dell'epidemia, avvenuto stanotte all'ospedale di Jesi. Salgono a 15 anche i contagi
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Sassoferrato piange una terza vittima del Covid 19 dall’inizio dell’emergenza sanitaria. E’ stato il sindaco Maurizio Greci, stamattina, a informare i suoi concittadini.«Con profonda commozione, comunico che è avvenuto stanotte, presso l’ospedale di Jesi, il decesso di un nostro concittadino  (un 77enne n.d.r.) risultato positivo, nei giorni scorsi, al Covid-19. – scrive il primo cittadino – L’Amministrazione comunale tutta esprime il più profondo cordoglio nei confronti dei familiari e si stringe intorno a loro e a tutta la comunità, in un momento così grave e difficile. Dagli aggiornamenti odierni, è emerso un nuovo caso di positività al Covid-19 sul territorio comunale, preso prontamente in carico dal Servizio Sanitario Nazionale che ha provveduto ad attivare le procedure del caso. Il numero dei casi complessivi riscontrati tra i nostri concittadini, pertanto, è giunto a complessivi 15, inclusi i tre decessi. Oggi più che mai, rinnovo l’instancabile invito alla popolazione alla scrupolosa osservanza alle prescrizioni già fornite a livello ufficiale dalle Istituzioni e ampiamente diffuse da questa Amministrazione nei giorni scorsi, richiamando la cittadinanza, soprattutto nell’odierno frangente, al più rigoroso rispetto del senso civico di comunità». Nei giorni scorsi il sindaco aveva anche fatto sapere alla città che uno dei soggetti da ultimo risultato positivo al Covid-19 è una dipendente comunale, già da giorni assente dal servizio. A scopo cautelativo, il Dipartimento di Prevenzione e Protezione aveva provveduto a disporre la quarantena di alcuni dipendenti anche se non avevano sintomi.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X