facebook rss

Sanificare banconote e denaro
al tempo del Covid 19,
17enne inventa il ‘Washed Cash’

JESI - Tramite il 'Maker Faire Rome', oggi lo studente dell’Iis ‘Galileo Galilei’, Viorel Ionut Bohotici, parteciperà alla call americana per presentare il suo progetto
Print Friendly, PDF & Email

Viorel Ionut Bohotici

 

L’opportunità d’oro che stai cercando è dentro di te ” (The golden opportunity you are seeking is in yourself) diceva Orison Sweet Marden. E aveva ragione. Lo stesso deve aver pensato Viorel Ionut Bohotici, studente 17enne dell’I.I.S. Galileo Galilei di Jesi. In un momento difficile come questo, a causa della pandemia, Viorel ha ragionato su come poter essere utile e dare il proprio contributo alla società. Ha realizzato il progetto Washed Cash per sanificare l denaro, veicolo di tanti germi, batteri e del temibile coronavirus. L’idea progettuale non è ancora stata realizzata a causa del lockdown. Ha analizzato il fatto che il Sars-CoV-2 ha una buona capacità di resistere sulle superfici, per cui può veicolare anche con le banconote, che risultano uno dei principali motivi di contagio, in quanto si muovono tra le mani di tutti i cittadini. Lo studente dell’Iis Galilei tramite il Maker Faire Rome, oggi 23 maggio, parteciperà alla call americana, 24 ore di presentazioni, workshops, dimostrazioni ed esibizioni. Viorel è stato seguito dalla prof.ssa Maria Lauretta Riccioni, in collaborazione per i disegni del progetto dal prof. Giovagnetti.

Il progetto ‘Washed Cash’

«Anche l’Oms, ad inizio di marzo, aveva lanciato l’allarme sulla pericolosità delle banconote e alcune nazioni, come la Cina e la Corea, avevano avviato procedure di sanificazione del denaro. – ricorda una nota stampa della scuola – Questo processo risulta inefficace appena il contante torna in circolazione. Con questo dispositivo, la banconota viene sanificata da particolari lampade ultraviolette ed ozonizzanti, dopo essere appoggiata su un carrello del macchinario. Lo studente ha anche valutato l’opzione di utilizzare come base, i verificatori di banconote false, sostituendo le lampade con quelle ad adeguata frequenza, in modo da avere una doppia funzione. Washed Cash è il dispositivo che ci permetterebbe di sentirci al sicuro ora, ma anche in futuro».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X