facebook rss

La carica delle nomine
nelle partecipate della Regione

PUBBLICATO l'elenco dei ruoli da assegnare quest'anno con tanto di requisiti e compensi
Print Friendly, PDF & Email

consiglio-regionale-567-325x244

Il Consiglio regionale delle Marche

 

di Luca Patrassi

Pubblicato dalla Regione l’elenco delle nomine da fare nel corso dell’anno all’interno dei vari organismi e delle varie società.

Si parte dall’Erdis, l’ente regionale per il diritto allo studio. Va rinnovato il consiglio di amministrazione formato da 4 componenti, uno dei quali con funzione di presidente e il vicepresidente espressione della minoranza. Tra i requisiti, la laurea, esperienza almeno quinquennale e svolgere attività di docenza o amministrativa in un Ateneo marchigiani. La nomina compete al Consiglio regionale, il termine di presentazione delle domande è il 7 febbraio. I compensi: al presidente indennità di carica mensile di 1.400 euro lordi, ai consiglieri un gettone di presenza di 30 euro per ogni seduta.  Istituto Campana per l’istruzione permanente: nomina di un componente del cda, titolo richiesto la laurea, nomina del Consiglio regionale, domande entro il 19 febbraio, compenso 30 euro a seduta.

Sviluppo Marche srl Svim: nomina dell’organo di controlli, sindaco e revisore legale. Titolo richiesto l’iscrizione nel registro dei revisori legali, nomina del Consiglio regionale, domande entro il 26 febbraio, compenso fissato dall’assemblea dei soci. Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale. Un componente del comitato di gestione, titoli richiesti laurea ed esperienza triennale nel settore, nomina della giunta regionale, scadenza delle domande il 4 marzo, compenso 30 euro a seduta e il rimborso delle spese. Sempre per Sviluppo Marche Svim: nomina dell’amministratore unico, titoli richiesti laurea ed esperienza triennale dirigenziale, nomina della giunta regionale, domande entro il 31 marzo, compenso di 30mila euro annui.

Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche: nomina di un componente del collegio dei revisori dei conti, nomina della giunta regionale, domande entro il 21 aprile, compenso annuo 13.220 euro. Fondazione Orchestra regionale delle Marche Form: nomina di due componenti del Cda, titoli richiesti laurea ed esperienza triennale, nomina di competenza della giunta regionale, domande entro il 21 maggio, compenso di 30 euro a seduta e il rimborso delle spese. Fondazione Mario Rinaldi: nomina di un componente del Cda, titoli richiesti laurea ed esperienza nell’associazionismo, nomina di competenza del presidente della giunta, domande entro il 4 luglio, nessun compenso. Associazione marchigiana attività teatrale Amat: nomina del presidente del collegio dei revisori dei conti, titolo richiesto iscrizione nel registro nazionale dei revisori contabili, nomina della giunta regionale domande entro il 4luglio, compenso 5250 euro complessivi. Associazione Italia Longeva, nomina di un componente del collegio dei revisori dei conti, nomina della giunta regionale, domande entro il 24 luglio, compenso 3500 euro. Comitato regionale per le comunicazioni Corecom: nomina di tre rappresentanti tra i quali presidente e vicepresidente: richiesta la laurea, nomina del Consiglio regionale, domande entro il 5 settembre, compenso di 1500 euro lordi mensili per il presidente, 900 euro lordi mensili per il vicepresidente e 700 euro mensili per il consigliere oltre al rimborso delle spese. Erap Marche: rinnovo di 7 membri del cda, requisiti esperienza come amministratore locale, esperienza amministrativa nel settore urbanistico e esperienza maturata nelle organizzazioni sindacali più rappresentative nel settore dell’edilizia residenziale pubblica. Nomina del Consiglio regionale, domande entro il primo dicembre. Compenso delle spese sostenute per gli accessi, fino a un massimo di 36 annui.

Al rinnovo il Cda dell’istituto Campana: candidature al via

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X