facebook rss

«L’aula consiliare di Senigallia
intitolata a Giuseppe Orciari»

IL SINDACO Massimo Olivetti e il presidente del Consiglio Massimo Bello porteranno nella prossima seduta dell'assemblea cittadina la proposta per onorare la memoria dell'ex sindaco e parlamentare per due mandati, scomparso sabato scorso
Print Friendly, PDF & Email

da sin. Massimo Bello e Massimo Olivetti

 

 

«Giuseppe Orciari è stato un protagonista vero, serio, preparato e lungimirante della politica italiana, sia a livello locale che nazionale. Con lui Senigallia ha conosciuto sviluppo, crescita e concretezza. L’onorevole Orciari, da sindaco e da parlamentare, ha scritto pagine importanti e straordinarie della storia di Senigallia e della Nazione. Ecco perché abbiamo deciso che l’aula consiliare della nostra città porti per sempre il suo nome». A ufficializzare la decisione sono il presidente del Consiglio Comunale Massimo Bello e il sindaco Massimo Olivetti, che formalizzeranno nelle prossime ore la decisione di voler intitolare la sala consiliare della residenza municipale all’onorevole Giuseppe Orciari, per vent’anni sindaco di Senigallia e per due mandati parlamentare della Repubblica, scomparso all’età di 97 anni sabato scorso.

Il presidente Bello e il sindaco Olivetti – fa sapere una nota del Comune di Senigallia – porteranno nella prossima seduta del Consiglio comunale la proposta di intitolazione dell’aula consiliare «ad un concittadino – hanno dichiarato i massimi vertici istituzionali del Comune di Senigallia – che merita un tributo perenne per ciò che ha realizzato per Senigallia e per l’Italia». «Giuseppe Orciari – hanno aggiunto il presidente Bello e il sindaco Olivetti – rappresenta i valori di quella democrazia fondata sul dialogo e sul confronto, costruttivo e leale. Profondo antifascista e fautore della libertà, è stato un galantuomo delle istituzioni. L’aula del Consiglio Comunale è stata, per gran parte della sua vita politica, la sua casa. Ecco perché riteniamo giusto, a memoria anche dei posteri, dedicare l’aula della massima espressione della democrazia, la domus della democrazia e della sovranità popolare ad un uomo, che ne ha rappresentato lo spirito e il valore». La cerimonia si svolgerà, Covid permettendo, il prossimo 25 aprile, durante le celebrazioni della Festa della Liberazione. Giuseppe Orciari è stato eletto consigliere comunale nel 1946, Vice sindaco nel 1948, gli anni della ricostruzione post bellica, per poi essere ininterrottamente, dal 1964 al 1983, sindaco della città. Senatore e deputato del Psi, dopo l’esperienza parlamentare, fino al 1999, ritorna a sedere sugli scranni del Consiglio comunale e, infine, nel 2016 viene nominato presidente onorario dell’Ampi di Senigallia.

Addio all’ex sindaco Giuseppe Orciari «Una vita dedicata alla politica, per la libertà e la democrazia»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X