facebook rss

Pasqualini correrà con la lista
‘Per la nostra Offagna’. Sorteggiato
l’ordine dei simboli sulla scheda

VERSO IL VOTO - Nessun irregolarità, tutti ammessi i candidati anche al consiglio comunale. Al primo posto su manifesti e schede comparirà il nome del candidato sindaco Ezio Capitani, al secondo di Donatella Manetti e al terzo dell'esponente della lista civica di centrodestra
lunedì 15 Maggio 2017 - Ore 19:47
Print Friendly, PDF & Email

Offagna, Palazzo comunale

Ha sciolto il rebus delle due liste elettorali con lo stesso nome, la commissione elettorale del Comune di Osimo, impegnata oggi pomeriggio a valutare l’ammissione dei 3 candidati a sindaco e dei 30 aspiranti al consiglio comunale di Offagna. Dopo la ricusazione del nome per la sua lista depositata in tempi successivi a quella di Ezio Capitani, sabato il ‘sindaco’ Danilo Pasqualini era stato invitato presentarne un’altra alternativa. Una decisione che non aveva colta impreparata la lista civica di centro destra che oggi ha depositato il nuovo nome convertito da ‘Rinascita per Offagna’ in ‘Per la nostra Offagna’.

La commissione osimana, oggi presieduta da Daniela Portincasa, funzionario della Prefettura di Ancona e composta da Luigi Albano (segretario comunale di Osimo), Massimiliano Cangenua e Maria Luisa Lanari, era anche preposta a esaminare la candidabilità di chi è in lista. Non non avendo rilevato irregolarità ha  ammesso tutti i candidati in corsa alla competizione elettorale e ha dato pertanto il via libera al sorteggio delle candidature a sindaco e delle liste stabilendo così l’ordine sulla scheda e sui manifesti.  Gli elettori offagnesi (leggi l’articolo) che si recheranno alla urne per le Amministrative dell’11 giugno, troveranno stampato sulla scheda al primo posto il nome di Ezio Capitani con la lista ‘Rinascita per Offagna’ (leggi l’articolo); al secondo posto quello di Donatella Manetti con la lista ‘Offagna per Tutti’ (leggi l’articolo), al terzo posto comparirà il nome di Danilo Pasqualini e della sua lista ‘Per la nostra Offagna’ (leggi l’articolo).

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X