facebook rss

Verde pubblico,
abbattuto un pioppo malato

FALCONARA - Al Balcone del Golfo l'albero sarà sostituito con un’altra essenza
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Malato e a rischio crollo, è stato abbattuto un pioppo che sorgeva vicino all’area verde del Balcone del Golfo, parte di un filare di alberature che costeggia via Pergoli. La decisione è stata presa su indicazione di un agronomo consultato dal Comune. L’albero, che aveva il tronco fradicio, tanto da minacciare l’incolumità di chi frequenta la zona compresi i bimbi che percorrono la strada per andare a scuola, sarà sostituito entro la primavera con una nuova essenza. Sotto osservazione resta un altro albero dello stesso filare, un ailanto o ‘albero del paradiso’, definito anche dalla legge regionale una pianta infestante: in questo caso l’agronomo, pur evidenziando l’instabilità dell’apparato radicale, ha indicato una pericolosità non imminente. L’ailanto è stato potato per alleggerirlo e sarà oggetto di una nuova valutazione a fine estate.  Lunedì il personale comunale ha prelevato all’Assam 80 piantine che saranno piantumate nelle aree verdi del territorio, in particolare al parco di via Sardegna (parco Robinson), dove è già iniziato lo scavo per la messa a dimora, mentre questa mattina sono stati piantati in via Ville, via Italia e via Piemonte tre grandi agrifogli donati dal comitato ‘La Palombina’. I tecnici sono al lavoro per individuare altre aree in cui realizzare nuove piantumazioni, anche con la cessione aree private.

 

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page