facebook rss

Inno d’Italia in filodiffusione,
‘vaccino’ per l’anima
contro l’avanzata del Covid 19

OSIMO - L'idea lanciata dal sindaco di Osimo. Ogni giorno alle 18 risuonerà l'inno di Mameli per le piazze ed i vicoli deserti. Tante le iniziative private tra le adesioni ai flash mob sonori e gli applausi da balconi e finestre
Print Friendly, PDF & Email

Un tricolore sventola su una finestra di palazzo di Corso Mazzini in segno di speranza

 

Coronavirus, il sindaco di Osimo lancia un messaggio ideale e positivo per far sentire più unita la comunità cittadina in questa fase di emergenza.

il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni

«Ogni sera alle ore 18 manderemo l’Inno d’Italia in filodiffusione in tutto il centro storico. Uniti nel cuore» propone sui social media. La musica ha già unito molti osimani che hanno partecipato nei giorni scorsi ai ‘flash mob sonori’ e le iniziative private si stanno moltiplicando. Oltre ai tricolore esposti alla finestre e ai cartelli con il messaggio  ‘Andrà tutto bene’, ieri alle 18 nel quartiere sorto attorno alla chiesa della Sacra Famiglia, da un balcone di un palazzo via Einaudi si sono levate le note dell’inno di Mameli, ma anche quelle di ‘Bella ciao’, apprezzate da tanti residenti e percepite a monte fino a via Cristoforo Colombo. Alla stessa ora da una finestra tra via Matteotti, via Santa Lucia e via Antico Pomerio,  in pieno centro storico, è partito un applauso collettivo al grido di ‘Coraggio, viva l’Italia’.

 

 

 

 

 

Osimo, Piazzetta del Carmine. Il messaggio di incoraggiamento attaccato vicino all’ingresso di un palazzo recita ‘Tutto Andrà Bene’



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X