facebook rss

Allarme truffa: finti addetti sanitari
per l’emergenza Coronavirus

COVID 19 - Segnalazioni ai centralini della Polizia locale di Loreto e Camerano per la presenza di una coppia che suonava ai campanelli asserendo di dover sottoporre a tampone i padroni di casa
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

«Attenzione: stanno girando 2 tizi, uomo e donna su un’auto bianca, di età tra i 30 e i 40 anni, vestiti eleganti con il simbolo della Croce Rossa… Dicono che devono fare i controlli sanitari. Ho già contattato sindaco e vigili urbani e mi hanno detto che non sono persone autorizzate. Avvisate parenti e amici di non aprire a nessuno». Il messaggio di una lauretana corre sui social media per mettere in guardia dai finti addetti sanitari gli internauti, soprattutto quelli residenti tra Loreto e Camerano. L’emergenza Coronavirus non ferma chi vive di raggiri e diverse sono state le telefonate arrivate ieri ai comandi della Polizia locale della due città per segnalare la presenza della coppia, uno uomo e una donna, che suonava ai campanelli asserendo di dover sottoporre a tampone i padroni di casa.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X