facebook rss

Covid-19, più controlli
delle forze dell’ordine
a Numana nel week end

TOLLERANZA zero contro gli spostamenti non necessari o il mancato rispetto sulla chiusura di bar e ristoranti. Si rischiano sanzioni severe come multe di 206 euro o sospensione dell'attività per tutte le attività che rimarranno aperte dopo le le 18
Print Friendly, PDF & Email

La riunione di stamattina tra il sindaco Gianluigi Tombolini e i vertici delle forze dell’ordine

 

Incontro operativo questa mattina a Numana convocato dal sindaco Gianluigi Tombolini con la Polizia Locale e Carabinieri della stazione di Numana dopo la pubblicazione delle nuove disposizioni governative per contenere la diffusione del Coronavirus. «Si è così deciso di proseguire il controllo di eventuali arrivi di persone provenienti da altri Comuni – spiga il sindacvo Tombolini – l’istituzione di posti di blocco per evitare spostamenti fuori comune non motivati da urgenze ed i controlli sulle chiusure di bar, gelaterie, ristoranti alle ore 18». Nel corso del vertice è stato anche sottolineata l’importanza del rispetto delle norme di regolamentazione di accesso di luoghi pubblici e la necessità di dissuadere eventuali assembramenti di persone sia nei luoghi chiusi che in spazi aperti. Anche il Comune di Numana attiverà il servizio di consegna di medicinali e generi alimentari per tutti i residenti che si trovano in stato di bisogno ( per questo servizio i può contattare dalle ore 8 alle ore 14 l’ufficio comunale dei Servizi Sociali al seguente numero 071/9339848). I controlli saranno intensificati durante il fine settimana, attraverso l’aumento di personale su tutto il territorio di Numana. Chi sarà oggetto di controllo e non avrà rispettato le norme sarà punito con le conseguenti sanzioni: arresto fino a tre mesi, sanzione amministrativa di 206 euro e sanzione accessoria, sospensione dell’attività per tutte le attività che rimangono aperte dopo le le 18.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page