facebook rss

«Restate in casa», l’appello
con gli altoparlanti ai falconaresi

COVID 19 – I messaggi sonori utilizati dal Comune anche per diffondere il numero di telefono per spesa, farmaci e pasti a domicilio. Sospesi i mercati settimanali e iniziati fin da stamattina i controlli della pattuglie della Polizia locale sulle strade e nei negozi
Print Friendly, PDF & Email

I controlli in strada degli agenti della Polizia locale di Falconara

 

Sono stati sospesi i mercati settimanali del lunedì e del giovedì a Falconara e del mercoledì a Castelferretti, il cui svolgimento non consente al momento di poter rispettare le disposizioni del Governo, in particolare quelle che raccomandano di evitare assembramenti e di rispettare la distanza di  almeno un metro tra le persone. La decisione è stata presa dal sindaco Stefania Signorini dopo la riunione del Coc di oggi, martedì 10 marzo, alla luce del nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri che ha esteso a tutta Italia le disposizioni restrittive fino al 9 marzo riservate alle cosiddette ‘zone rosse’. Il primo cittadino ha siglato l’ordinanza nel pomeriggio di oggi, martedì 10 marzo. «Il precedente Dpcm – dice il primo cittadino – non mi consentiva di intervenire in questo senso, tanto che la Prefettura aveva comunicato con una circolare che le ordinanze sindacali difformi dal Decreto dell’8 marzo sarebbero state nulle. Alla luce delle disposizioni entrare in vigore oggi ho potuto invece emanare l’ordinanza di sospensione dei mercati, che ho fatto subito predisporre per sospendere già il mercato di mercoledì 11 marzo a Castelferretti. Si tratta di un intervento che avrei voluto adottare anche prima, perché penso che debba essere evitato qualsiasi contatto ravvicinato per contenere e contrastare il virus».

La polizia locale di Falconara ha predisposto già nella giornata di oggi controlli lungo le strade cittadine per verificare che vengano osservate le disposizioni del Dpcm del 9 marzo, con il quale sono stati limitati gli spostamenti delle persone. E’ stata inoltre monitorata la zona commerciale di via Marconi, per sincerarsi che i gestori delle attività di media e grande distribuzione abbiano adottato tutte le misure necessarie affinché venga rispettata la distanza di almeno un metro tra un cliente e l’altro. A partire da domani, 11 marzo, il controllo sulle attività commerciali sarà più capillare: agli agenti di polizia locale si affiancheranno i volontari del gruppo comunale di protezione civile e questo consentirà il monitoraggio anche degli altri negozi. A partire dalle 14 il Comune ha infine attivato il servizio di altoparlanti fissi e di quelli automontati che hanno percorso tutto il territorio per ribadire l’obbligo di rimanere in casa, tranne che per motivi di lavoro, di salute o di oggettiva necessità. E’ stato anche diffuso il numero 0719177572, da chiamare per la spesa, i farmaci e i pasti a domicilio a favore degli anziani soli e delle persone con patologie cui è sconsigliato di uscire.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page