facebook rss

Covid 19, primo contagiato a Sassoferrato
Il sindaco: «Niente panico»

CORONAVIRUS- A confermarlo è stato Maurizio Greci che invita i concittadini a mantenere senso civico di comunità, «l'unico veicolo di buone prassi»
Print Friendly, PDF & Email

Maurizio Greci, sindaco di Sassoferrato

 

 

Covid 19, tampone positivo per un residente di Sassoferrato. Si tratta del primo contagiato segnalato nella comunità sentinate, un 40enne che ha manifestato febbre alta e che è stato ricoverato in ospedale. A confermarlo è stato il sindaco della città, Maurizio Greci. «A seguito di accertamenti sanitari è emerso il primo caso di accertata positività al Covid-19 nel nostro Comune e che il Servizio Sanitario Nazionale ha prontamente attivato la necessaria profilassi per garantire il corretto trattamento del caso. – scrive in una nota il primo cittadino di Sassoferrato – A priori, si invita la cittadinanza a collaborare, senza preventive esternazioni dettate dal panico, né tantomeno con esecrabili gogne mediatiche, non solo inutili bensì dannose in circostanze come questa, dove il senso civico di comunità è l’unico veicolo di buone prassi. Ricordiamo che le indicazioni date a livello ufficiale, come già ampiamente ricordato e riportato sui canali del Comune, sono da ritenersi le uniche armi preventive valide in questo momento: atteniamoci scrupolosamente ad esse. La prevenzione e l’attenzione alle regole sono da considerarsi importantissime per noi, per chi ci sta attorno e per i soggetti a rischio».
Maurizio Greci segnala inoltre che «l’Amministrazione comunale ha già provveduto ad attivare il Centro Operativo Comunale e che la situazione è attualmente sotto controllo. Si invita, quindi, la cittadinanza a rispondere con grande senso di responsabilità. Quotidianamente gli amministratori sono in contatto con tutti i soggetti che stanno operando in questa situazione: vi ricordiamo che le uniche fonti attendibili sono quelle del Comune, quelle del Ministero della Salute e della Regione, nonché i canali mediatici ufficiali del Governo. Vi preghiamo di collaborare e di attenervi scrupolosamente alle indicazioni date». Sul sito istituzionale del Comune di Sassoferrato oltre alle informazioni sul testo del D.P.C.M. emanato stanotte, viene rammentato il numero telefonico di riferimento per la Regione Marche che è 800 93 66 77.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X