facebook rss

Allarme maltempo: rami spezzati e
pali divelti dal forte vento

ALLERTA METEO - L'intera provincia di Ancona flagellata dal maltempo. Paura per un automobilista che ha rischiato di vedersi cadere addosso un palo, divelto dal vento, a Marina di Montemarciano: il palo è finito, fortunatamente, sopra il semaforo.
Print Friendly, PDF & Email

Palo divelto dal vento lungo la SS16 a Marina di Montemarciano

 

di Talita Frezzi

 

E’ allarme per l’ondata di maltempo che si sta abbattendo su tutta la regione già da ieri. Un anticipo di inverno, con calo brusco delle temperature e maltempo, già annunciato dalla Protezione civile nella giornata di ieri, con un bollettino di allerta meteo in cui veniva avvisata la popolazione del pericolo per il mare mosso, forte vento e una criticità temporali di livello giallo.
Nella notte raffiche di vento e pioggia hanno causato infiltrazioni e allagamenti di scantinati. Stamattina, pericolo scongiurato per un automobilista che transitando lungo la SS16 a Marina di Montemarciano all’incrocio con via Manzoni, s’è visto un palo della pubblica illuminazione cadere sulla strada a causa del forte vento: per fortuna è stato “trattenuto” dall’impianto semaforico, che ha impedito finisse sulle auto in transito. E’ successo poco fa, verso le 9,30. Sul posto stanno intervenendo i tecnici del Comune e i Vigili del fuoco. E sempre a Montemarciano, chiusa via Grotte di Frasassi a causa della caduta di alberi e grossi rami sulla strada.
A Senigallia, un albero divelto che ha rischiato di finire in mezzo alla strada in via Cavalieri di Vittorio Veneto, in questo caso il tronco è stato trattenuto dai fili della corrente elettrica. Scenario apocalittico sul lungomare, dove si sono verificati danni da vento e rami spezzati, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. Allagato il parcheggio ex Sacelit e disagi all’ospedale civile dove, oltre alla caduta di rami, si è verificato il distacco di una porzione di 4 metri di lunghezza della guaina del tetto del laboratorio analisi, scaraventata dal vento in mezzo alla strada. Un grande lavoro per tecnici comunali e vigili del fuoco che stanno intervenendo per fronteggiare tutte le situazioni. I Vigili del fuoco sono impegnati con numerose richieste di intervento soprattutto nelle  province di Ancona e Pesaro. Alle 13, in provincia di Ancona erano stati effettuati 12 interventi con altri 53 in coda, mentre in provincia di Pesaro Urbino 22 interventi svolti e 51 in coda. Le richieste alla Sala Operativa 115 sono soprattutto per rami e alberi caduti a causa del vento forte e allagamenti di locali sotto il piano stradale.

In Vallesina sono state chiuse via Serra, a Monte San Vito, e la strada provinciale di Morro dalla rotatoria dell’ex salumificio Vito a Monte San Vito. Riaperte solo in tarda mattina via Metrano e via Sant’Antonio (Sp13) che erano state chiuse per consentire la rimozione di alberi e rami finiti sulla sede stradale. A Gallignano di Ancona invece è preclusa al transito la strada che conduce alla frazione per la caduta di un albero. Ad Osimo un grosso ramo pericolante che incombeva su via Aldo moro, la strada del polo scolastico, è stato rimosso dai vigili del fuoco.
In corso Matteotti si è registrata la caduta di un vaso dal balcone al secondo piano di una palazzina: il vaso ha fatto un volo di 10 metri e si è infranto a terra, in corrispondenza dell’ingresso nel negozio “Carisma”, per fortuna in quel momento non passava nessuno. Sul posto la polizia locale.

Vigili del fuoco al lavoro per rimuovere gli elettrodomestici dentro al chiosco al Circolo Cittadino di Jesi

Abbattute anche le transenne che cingono il cantiere in piazza Pergolesi che a causa delle forti raffiche di vento si sono piegate a terra. Mentre allarme anche al Circolo Cittadino di via XX Luglio, per un grosso pino che si è abbattuto su un chioschetto per la somministrazione di bibite e gelati, situato nella pineta e in corrispondenza dei campi da tennis, distruggendolo. Ingenti i danni. Stanno operando sul posto i Vigili del fuoco di Jesi. 

Il lungomare Da Vinci

Uno scooter caduto a causa del vento a Senigallia sul lungomare Da Vinci

Interventi dei vigili del fuoco di Senigallia per rami caduti e alberi pericolanti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X