facebook rss

Loreto con il segno più: superato
il traguardo dei 13mila abitanti

CITTA' IN CRESCITA- Meta storica per la città mariana: secondo i dati Istat a fine 2016 ha toccato quota 13.002 abitanti, crescendo di ben 188 unità rispetto al biennio precedente. Continua l'afflusso di nuovi residenti dai Comuni limitrofi ma le culle restano vuote e l'anno scorso tra matrimoni, separazioni e divorzi è stata celebrata anche un'unione civile
sabato 11 febbraio 2017 - Ore 11:09
Print Friendly, PDF & Email

Loreto ha superato quota 13mila abitanti. I primi dati dell’Anagrafe e dello Stato Civile del Comune confermano l’exploit demografico per il 2016: al 31 dicembre scorso i lauretani erano 13.002 (6.201 maschi e 6.801 femmine). Un salto in avanti negli ultimi dodici mesi di 188 unità (a dicembre 2015 erano 12.814) da considerarsi storico tenuto conto che nell’ultimo decennio la città mariana è cresciuta con una media annua di 100 nuovi residenti circa. Solo 10 anni fa, nel 2006, la popolazione era ferma 11.955 abitanti, secondo i dati Istat, e a fine 2011 si era stabilizzata sui 12.508.

I NUOVI RESIDENTI – L’aumento demografico è stato indubbiamente agevolato dall’arrivo di nuovi residenti, soprattutto da altri Comuni dell’hinterland anconetano che sono passati dai 360 del 2015 a 328 del 2016 (145 maschi e 183 femmine). Seppur di poco è quindi lievitato il tasso d’immigrazione dalle città limitrofe verso Loreto sempre grazie all’offerta di immobili a costi d’affitto più competitivi e probabilmente di lavoro, comunque un indice di una buona qualità di vita. Nella città mariana si registra invece un flusso immigratorio molto più basso dall’estero (dai 44 del 2015 si è saliti ai 49 del 2016). Anche gli emigrati lauretani preferiscono dirigersi verso i Comuni limitrofi sono e leggermente aumentati: erano stati 265 nel 2015, sono stati 300 del 2016 (146 maschi e 154 femmine). L’andamento delle statistiche segnala inoltre un flusso in uscita in minor misura verso l’estero (dai 433 del 2015 si è scesi ai 31 del 2016). Il paese oltre confine di maggior richiamo soprattutto per gli studenti rimane l’Inghilterra, con una menzione all’Australia, comunque nazione anglofona.

CULLE VUOTE – Non incide invece di sicuro sulla cifra finale il saldo tra nascite e morti che continua ad essere negativo (-52 nel 2016 ma due anni fa si era attestato sul -71). Verrebbe da dire che Loreto è un ‘paese per over 65’: al 31 dicembre scorso le dichiarazioni di nascite da residenti lauretani erano 111 (50 maschi e 61 femmine), al contrario le denunce di morte sono state 163 (75 uomini e 88 donne) ma sul grafico cartesiano la linea con segno meno sta andando a picco dal 2008 quando, sempre secondo i dati Istat, era stato segnalato un cambio di passo per un’unità (+1 per i nuovi nati) di differenza. L’anno scorso i nomi più gettonati dalla neo-mamme lauretane per i bebè sono sono stati Aurora seguito da Alice e Maria Vittoria per le bambine, mentre è andato di moda Alessandro e Tommaso per i maschietti.

MATRIMONI, DIVORZI E UN’UNIONE CIVILE – Stabile infine il numero dei matrimoni (49 nel 2016). L’anno scorso con la massima discrezione è stato anche celebrato lo scambio di anelli per un’unione civile mentre per le separazioni (4) ed i divorzi (7) ha fatto da catalizzatore la nuova legge del 2014

(m.p.c.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X