facebook rss

‘Merca[s]tello’, l’appuntamento
con il mercatino a ‘km utile’

CASTELFIDARDO - Fino a giugno, ogni mercoledì gli stand con le eccellenze ortofrutticole e eno-gastronomiche marchigiane aperti dalla 16 alle 20 nella piazzetta della Collegiata. Domenica la 'Festa di Primavera'
mercoledì 5 Aprile 2017 - Ore 10:26
Print Friendly, PDF & Email

Idee, energie, fermento: è una stagione particolarmente esuberante quella che fiorisce a Castelfidardo. Due le iniziative inedite che l`amministrazione comunale è in procinto di lanciare in collaborazione con la Pro Loco: dal 5 aprile, tutti i mercoledì fino al mese di giugno compreso, ecco “Merca[s]tello”, il mercatino di prodotti locali con speciale attenzione all`eco e al solidale, mentre domenica 9 aprile irrompe nel centro storico la “Festa di primavera”, un contenitore di animazione, musica, artigianato e laboratori per grandi e piccini. “Ci colleghiamo all`esplosione della natura per dare uno slancio nuovo, valorizzare il centro storico, spingere la gente ad uscire e a riappropriarsi anche nella quotidianità al di là degli eventi classici, di un luogo di aggregazione per antonomasia quale è la piazza”, spiega l`assessore alla cultura Ruben Cittadini.

Merca[s]tello si propone come il mercatino a ‘Km utile ‘nel senso che richiama eccellenze del territorio marchigiano (frutta, ortaggi e verdure, legumi, cerali e farine, miele e confetture, olio, vino, birra ecc) prodotte in maniera naturale per “stimolare un diverso stile di vita, un modo più consapevole di mangiare e fare la spesa, in controtendenza con le grandi catene di distribuzione che ci impongono i loro prezzi e sistemi”; un circuito virtuoso in collaborazione con il mercatino degli Archi di Ancona, quello di Recanati e il G.A.S. di Castelfidardo e in sinergia con le attività del centro. Ogni mercoledì, dalle 16 alle 20, i produttori troveranno dunque collocazione in appositi gazebo collocati lungo il lato della Chiesa Collegiata, facendo scorrere il traffico a una sola direzione davanti al Palazzo Comunale.

Domenica 9, l`arrivo della nuova stagione verrà poi celebrato con la “Festa di primavera”, che dalle 10 alle 20 renderà il centro storico un`oasi in cui passeggiare liberamente apprezzando la mostra mercato dell`artigianato, tipicità e garden, divertirsi con i laboratori per bambini di “E-Movere” e Fondazione Ferretti, le danze popolari dal mondo, le improvvisazioni teatrali de “I Gira…Soli”, i giochi per bambini, la musica del complesso filarmonico e quella estemporanea nei #SoundArtCorners.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X