facebook rss

Va su tutte le furie
e cerca di sfondare la porta
di una casa: arrestato

SENIGALLIA – Sono dovuti intervenire quattro agenti tra polizia e carabinieri per bloccarlo. Ora è piantonato in ospedale
mercoledì 19 Aprile 2017 - Ore 20:28
Print Friendly, PDF & Email

 

Come una furia si lancia a colpi di calci e pugni sulla porta di una abitazione. Il proprietario di casa, spaventato a morte, chiama il commissariato di polizia. E sono dovuti intervenire sia una pattuglia di polizia, sia una dei carabinieri per poter fermare l’uomo. E’ stato arrestato per la seconda volta nel giro di pochi giorni, l’uomo aveva già opposto resistenza ai carabinieri la settimana scorsa. Scene di follia oggi pomeriggio a Senigallia, quando un cittadino barricato dentro casa ha chiesto aiuto contro la furia che stava tempestando di colpi la porta di casa. Sul posto sono accorsi polizia e carabinieri. Gli agenti del commissariato hanno dovuto usare anche lo spray in dotazione, e con difficoltà alla fine i due poliziotti e i due militari sono riusciti a bloccarlo, fino all’arrivo del 118. Sedato, l’uomo è stato trasportato all’ospedale, dove resterà piantonato fino a domani, quando sarà condotto avanti al giudice per la convalida dell’arresto. Prima di essere intercettato dalle forze dell’ordine, l’uomo aveva già distrutto la porta di ingresso della casa della madre, sempre a furia di calci e pugni.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X