facebook rss

Rubano telefonino dalle mani
di ragazzina: nei guai due 15enni

CASTELFIDARDO - I due minori, denunciati dai carabinieri, sono stati incastrati dalle telecamere del sistema di videosorveglianza del centro storico che avevano immortalato il gesto
lunedì 3 Luglio 2017 - Ore 15:12
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Guai in vista per due 15enni di Castelfidardo, entrambi incensurati, denunciati in stato di libertà alla Procura del Tribunale per i Minorenni di Ancona per il reato di furto con strappo in concorso di un telefonino ai danni di una ragazzina. I fatti erano avvenuti lo scorso 3 marzo, alle 21 circa, nel centro storico della città, ma la denuncia a carico dei due minori è stata formalizzata solo qualche giorno fa, a conclusione delle indagini svolte dai carabinieri di Castelfidardo che avevano raccolto la segnalazione dei genitori della vittima.

I due 15enni avevano arraffato il cellulare strappandolo dalla mani di una 14enne di Castelfidardo senza valutare però che l’azione era stata ripresa dal sistema di videosorveglianza pubblico. Il furto, in sostanza, era stato immortalato e documentato dalle telecamere e attraverso i filmati registrati dagli apparecchi è stato possibile individuare tutti i soggetti coinvolti nell’episodio. Anche la refurtiva è stata recuperata e subito restituita alla legittima proprietaria.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X