facebook rss

Nasconde la figlia di 6 anni in valigia,
la moglie lo fa scoprire

ANCONA – L'uomo ha tentato di partire per la Grecia imbarcandosi dal porto di Ancona con la bambina nascosta in una sacca perché aveva dimenticato i documenti di identità a casa. La madre ha segnalato il caso alla Polmare che lo ha scoperto. La bimba sta bene, credeva si trattasse di un gioco
venerdì 18 Agosto 2017 - Ore 15:10
Print Friendly, PDF & Email

Imbarchi ai traghetti del porto di Ancona, foto d’archivio

Nasconde la figlia di 6 anni in valigia per andare in Grecia, scoperto dalla Polmare di Ancona nel porto dorico dopo l’allarme lanciato dalla madre della piccola. Ora il papà rischia delle conseguenze per la bravata, il fatto è stato segnalato alla procura dei minori. L’uomo di Milano ha tentato di imbarcarsi sul traghetto per la Grecia durante la settimana di Ferragosto con la bimba nascosta in una sacca per lo sport, posta sul sedile posteriore dell’auto. Il motivo? Aveva dimenticato a casa i documenti di identità della figlia e temeva di non riuscire a partire per la vacanza con la piccola. Ad accorgersi del fatto è stata la moglie, da cui l’uomo è in fase di separazione. Trovati i documenti nella casa di Milano, la donna ha chiamato il marito per avere spiegazioni e ha parlato con la figlia che le avrebbe anticipato il piano del padre: “Faremo il gioco della valigia”. La donna ha perciò subito messo in allarme la Polmare di Ancona segnalando il pericolo. Gli agenti della polizia di frontiera hanno rintracciato la vettura e con sorpresa hanno visto saltare fuori dalla sacca la bambina, sorridente e in ottima salute, che credeva di partecipare al gioco. La madre si è subito precipitata ad Ancona, con i documenti necessari per la partenza. Padre e figlia sono così potuti partire, dopo aver subito la strigliata della donna. Il caso è stato comunque segnalato alla procura dei minori.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X