facebook rss

Arriva il circo,
ma non ha l’autorizzazione
Scattano i controlli

ANCONA - Issato il tendone al parcheggio dello stadio Del Conero. Inizio spettacoli previsto per domani, ma il Comune non ha ricevuto la richiesta come previsto dal recente Regolamento comunale per la tutela degli animali
giovedì 18 Gennaio 2018 - Ore 19:39
Print Friendly, PDF & Email

I tendoni al parcheggio dello Stadio Del Conero

 

Arriva il circo in città. Tendone issato al parcheggio dello stadio Del Conero. Inizio spettacoli domani, 19 gennaio, ultima performance, il 4 febbraio. Ma è abusivo. Nessuna comunicazione è infatti arrivata al Comune, allo sportello unico per le attività produttive, come previsto dal Regolamento sulla tutela degli animali, approvato l’estate scorsa. Scatteranno, con ogni probabilità i controlli, scatteranno domani mattina (19 gennaio), ma nel primo pomeriggio dovrebbe alzarsi il sipario, almeno secondo quanto riportato dai manifesti affissi.

Le nuove disposizioni cittadine in materia prevedono che la richiesta di autorizzazione di attendamento sarebbe dovuta arrivare almeno due mesi prima dalla data di arrivo prevista, in modo da poter svolgere le verifiche necessarie e rilasciare, o meno, il nulla osta agli spettacoli ed in modo da poter informare le guardie zoofile, almeno dieci giorni prima dell’attendamento. Lungo l’elenco dei documenti da allegare alla domanda di autorizzazione. Norme che non sarebbero state pienamente rispettate, secondo i primi riscontri del Comune, dal Circo di Praga che questa mattina è arrivato in città, posizionandosi come di consueto al parcheggio dello stadio Del Conero, con tanto di manifesto con indicato il calendario degli spettacoli. «Ho verificato con gli uffici, il Comune non ha ricevuto alcuna comunicazione. Domani mattina avvieremo l’iter di controlli» afferma l’assessore ai Servizi sociali, Emma Capogrossi. Facoltà del Comune è anche l’ordinanza di sgombero di tendone e mezzi dell’attività. I manifesti del circo, intanto, riportano la data di inizio delle esibizioni: da domani, 19 gennaio, alle 15,30, con replica alle 21,15, per terminare il 4 febbraio. Ed è qui che l’impresa circense incappa nella violazione di un’altra disposizione del regolamento comunale. All’allegato B, il documento dispone che gli spettacoli effettivi non possano essere superiori ai 10 giorni. Nel caso del Circo di Praga, i giorni di spettacolo sono 13, per un totale di 20 repliche, nonostante siano previsti dei giorni di riposo di artisti ed animali. Ora per il circo scatteranno i controlli che potrebbero portare anche all’ordinanza di sgombero del parcheggio dello stadio Del Conero, annullando tutti gli spettacoli.

Regolamento animali, il Comune approva anche la norma anti accattonaggio

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X