facebook rss

Area Vasta Montana,
la richiesta in Consiglio

FABRIANO - Il consigliere Giombi chiede alla giunta di farsi promotrice della proposta a tutela della sanità dell'entroterra
martedì 23 Gennaio 2018 - Ore 19:23
Print Friendly, PDF & Email

 

Sarà discussa in assise comunale l’interpellanza fatta dal consigliere comunale Andrea Giombi, di Fabriano Progressista, all’amministrazione per chiedere il parere sull’istituzione di un’ Area Vasta Montana. Fine ultimo, il salvataggio, il rafforzamento dell’ospedale Profili di Fabriano. L’interpellanza parte dal presupposto stabilito dall’articolo 4.7 del regolamento regionale che vuole che la Regione promuova “politiche di intervento e di riequilibrio per assicurare un’ equa distribuzione dei servizi e delle infrastrutture”.

Giombi chiede al Comune di far del tutto per farsi capofila della rideterminazione delle aree vaste “in considerazione delle peculiarità del territorio appenninico”, ritenendo “intollerabile la messa in discussione dell’esistenza di interi reparti”. Il consiglio comunale convocato giovedì 25 gennaio alle ore 18:00 affronterà anche questo tema. L’ospedale Profili è al centro di un dibattito che coinvolge i servizi dell’Area Vasta 2 e in particolare il reparto di Ostetricia e Ginecologia (il punto nascita). Recentemente sono stati nominati tre nuovi primari nell’Area e l’11 gennaio 2018 è stato indetto un avviso pubblico, per titoli e colloquio, per 4 collaborazioni per il Pronto Soccorso.

Punto nascita di Fabriano «La battaglia non è finita»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X