facebook rss

‘Operazione Spiagge Sicure’:
ripulito il litorale di Senigallia
da ombrelloni, sdraio e barche

CONTROLLI - Gli uomini della Guardia Costiera da luglio all'alba di ieri hanno svolto controlli per far rispettare l'articolo del regolamento comunale che vieta di lasciare nei tratti di spiaggia libera, dopo il tramonto, le attrezzature da spiaggia
domenica 12 Agosto 2018 - Ore 12:09
Print Friendly, PDF & Email

 

Spiaggia di Velluto passata al setaccio e ripulita di attrezzature balenari abbandonate sulla sabbia dopo il tramonto del sole. Da fine luglio all’alba di ieri, ogni mattina il personale della Guardia costiera di Senigallia, coordinato dal comandante Cristoforo De Giuseppe, con quello della ditta Ecodemolizioni ed i tecnici del Comune di Senigallia hanno liberato i tratti di spiaggia libera del litorale da lettini ombrelloni e attrezzature da spiaggia abbandonati sulla sabbia dai bagnanti. Nell’ambito del piano voluto dal governo con l”operazione spiagge sicure’, gli uomini della capitaneria di porto hanno così fatto rispettare l’articolo 3 del regolamento comunale per l’utilizzo del litorale demaniale, che vieta di lasciare nei tratti di spiaggia libera, dopo il tramonto, le attrezzature da spiaggia, tanto che il Comune di Senigallia ha sistemato in più punti del litorale non concessionato box di rimessaggio pubblici proprio per superare l’inconveniente. Seguendo le indicazione della Capitaneria di porto di Ancona, si è pertanto proceduto a far rimuovere natanti abbandonati che occupavano tratti di spiaggia libera, restituendo l’arenile lo spazio pubblico e il decoro. In totale sono stati sequestrati 54 ombrelloni con pali di ferro, 16 sdraio, 83 basamenti in cemento o plastica per il posizionamento degli ombrelloni, 7 carretti di metallo e 7 natanti abbandonati. I controlli potrebbero proseguire nei prossimi giorni.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X