facebook rss

A14, casello di Civitanova off limits:
ancora disagi e traffico
in tilt anche sulla Ss16 a Osimo

DOPO LA riapertura di ieri, l'ingresso è stato nuovamente chiuso in entrata verso Pescara. Si sono formate code all'uscita obbligatoria in città nella carreggiata sud. In senso opposto tra Giulianova e Grottammare, ci sono code di 16 chilometri. Alle 19.15 è stata imposta l'uscita ai mezzio dal casello di Ancona Sud e sulla Ss16 si sono creati ingorghi all'altezza della rotatoria Ikea fino a Osimo Stazione
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Traffico caotico sulla Statale 16 alle 19.30 di oggi, tra Aspio e Osimo Stazione

Aggiornamento della 19.30 – Lunghi incolonnamenti di auto si sono manifestati dalle 19 in poi anche sul tratto autostradale dell’A14 in prossimità del casello di Ancona Sud, tali da consigliare alla Polizia stradale l’uscita obbligatoria  dei veicoli proprio al casello di Osimo e il rientro in autostrada da quello di Loreto-Porto Recanti. Il traffico è stato così dirottato sulla Statale 16 dove alle 19.30 si sono creati ingorghi in prossimità della rotatoria Ikea, all’Aspio e fino a Osimo Stazione. L’uscita obbligatoria ad Ancona sud si è resa necessaria per liberare la corsia nord, dove il traffico del controesodo è ancora sostenuto, e contestualmente alleggerire la pressione sulla viabilità ordinaria (Ss 16) e i caselli minori. Impartite disposizioni alle forze di polizia per il presidio delle principali intersezioni, garantita l’assistenza ai viaggiatori.

***

Di nuovo chiusa la A14 nel tratto tra Civitanova e Grottammare verso Pescara, per i lavori di ripristino della sede stradale dopo l’incendio del camion avvenuto all’interno della galleria di Grottammare. E ancora disagi alla circolazione con problemi allo smaltimento del traffico su Civitanova e sulla viabilità cittadina per i lavori della società Autostrade nel punto dell’incidente che ha interessato la A14 nei giorni scorsi. Al momento si registrano 2 chilometri di coda all’uscita obbligatoria di Civitanova in carreggiata sud. Il casello cittadino è stato nuovamente chiuso in entrata verso Pescara. In carreggiata opposta tra Giulianova e Grottammare, la coda è al momento di 16 chilometri. La società Autostrade suggerisce una serie di percorsi alternativi: a chi proviene da Bari e viaggia verso Bologna viene consigliato di immettersi sulla A16 Napoli-Canosa verso Napoli per poi raggiungere la A1 Milano-Napoli in direzione di Roma. A chi proviene da Pescara e viaggia verso Bologna si consiglia di utilizzare l’A25 Torano-Pescara o l’A24 Roma-Teramo verso Roma per raggiungere l’A1 in direzione di Bologna. Per chi proviene da Bologna e viaggia in direzione Pescara si consiglia di percorrere la A1 Milano-Napoli e successivamente la A24 Roma-Teramo, oppure, è possibile uscire a Cesena sulla A14 e percorrere la E45 fino ad Orte, per poi riprendere la A1 in direzione Roma e successivamente la A24 Roma-Teramo. In alternativa è possibile uscire ad Ancona Nord e seguire la SS76 in direzione Fabriano da dove è possibile proseguire in direzione di Perugia o di Roma attraverso l’E45. Per chi utilizza l’uscita di Civitanova, si consiglia di percorrere la SS77 in direzione di Foligno da dove è possibile proseguire in direzione Roma attraverso la SS3 Flaminia. Ripercussioni lungo la strada provinciale 486 a Santa Maria Apparente e sulla statale 16.

Caos A14 Domenica di code sulla Statale, riaperto il casello di Civitanova

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X