facebook rss

Prima domenica d’autunno:
spiagge affollate,
temporali e mareggiate in agguato

ANCONA - Il sole e il caldo hanno riversato sul litorale centinaia di bagnanti in attesa del calo delle temperature previsto per le prossime ore. La Protezione Civile ha già diramato un'allerta per i fenomeni temporaleschi che potrebbero attraversare la nostre regione
domenica 23 Settembre 2018 - Ore 12:29
Print Friendly, PDF & Email

I lettini sulla spiaggia di Palombina

 

Spiagge anconetane sold out per questa domenica. Sembra un giorno di mezza estate, è invece il 23 settembre. Ma il caldo durerà poco. Già da domani, le temperature dovrebbero calare portando sulla nostra regione fenomeni temporaleschi e vento. Per questo, la Protezione Civile ha diramato l’allerta meteo su tutte le Marche dalle ore 00 alle ore 24 di lunedì 24 settembre: “Il transito di un fronte freddo determinerà rovesci o temporali sparsi localmente anche di forte intensità ed un rafforzo dei venti nord-orientali e del moto ondoso. L’avviso prevede fenomeni sparsi su tutto il territorio a prevalente carattere di rovescio o di temporale con cumulate areale deboli e picchi localmente moderati. I venti, provenienti da nord-est, soffieranno con velocità media di vento fresco e raffiche fino a tempesta sulla fascia costiera e fino a burrasca forte sulle zone interne. Molto mosso con onda proveniente da nord-est. Contestualmente è stato diramato un messaggio di allertamento giallo per temporali ed stata pertanto attivata la fase di attenzione”. Per quanto riguarda Ancona, le minime domani caleranno di almeno sei gradi. Si passerà dai 21 di oggi ai 15 previsti per lunedì. Ancora più fredda la situazione di martedì, quando le massime saranno di 18 gradi e le minime di 13. Per il fine settimana è previsto un lieve rialzo delle temperature con la massime sui 22/23 gradi. Nel frattempo che il fresco arrivi a spazzare il caldo, gli anconetani si stanno godendo questi ultimi scampoli d’estate, con passeggiate in riva al mare e bagni.

(fotogallery di Giusy Marinelli)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X