facebook rss

Comunali, Fabio Pasquinelli
scalda i motori
per la campagna elettorale

OSIMO - Il capogruppo di 'Territorio e Comunità' non smentisce la sua probabile candidatura a sindaco, il settimo nome in corsa per le Comunali del 26 maggio. «Stiamo costruendo la proposta programmatica, da discutere in assemblea, e la lista ma è questione di giorni» rassicura
domenica 7 Aprile 2019 - Ore 17:29
Print Friendly, PDF & Email

Il quadro esposto nella Sala Vivarini del palazzo comunale di Osimo, con i nomi di tutti i sindaci della città eletti nei 20 mandati intercorsi dal Dopoguerra ad oggi

Fabio Pasquinelli (foto Giusy Marinelli)

 

Il prossimo 26 maggio Osimo sarà chiamata alle urne per eleggere il suo diciassettesimo sindaco dal Dopoguerra ad oggi, e 24 nuovi consiglieri comunali. I candidati in corsa per la fascia tricolore già ufficializzati sono 6 ma forse già la prossima settimana sarà annunciato il settimo nome alla conquista di Palazzo comunale, che, in pectore e salvo ripensamenti dell’ultim’ora, è quello di Fabio Pasquinelli. La lista che lui rappresenta in Consiglio comunale, Territorio e Comunità, dopo la scissione nel 2017 del gruppo ‘L’Altra Osimo’ e l’uscita dalla maggioranza del sindaco Pugnaloni, ha palesato l’intenzione di essere della partita elettorale affiggendo per le vie della città una serie di manifesti elettorali.

Il manifesto di Territorio e Comunità appasro sui tabelloni con gli spazi pubblicitari di Osimo

Pasquinelli per ora non si espone ma non smentisce neppure le voci che fanno ritrovare la lista della sinistra osimana nella sua candidatura. «Stiamo costruendo la proposta programmatica, da discutere in assemblea, e la lista. Le fondamenta, i muri. – fa sapere – Fatto questo, pensiamo al tetto. Ma è questione di giorni. Stiamo sdefinendo gli ultimi dettagli». Sembra probabile, insomma, che sullo scacchiere osimano saranno sette i ‘sindaci’ osimani in competizione per le Comunali del 26 maggio, mentre le liste in campo potrebbero essere molte di più.  Sono già ufficiali le candidature di Simone Pugnaloni (Pd, Energia Nuova, OsiAmo, Ecologia e Futuro, Popolari Uniti per Osimo), Dino Latini (Liste civiche), David Monticelli (M5S), Achille Ginnetti (Progetto Osimo), Alberto Maria Alessandrini (Lega) e Maria Grazia Mariani (Difendi Osimo). Osimo è l’unico Comune dei 30 nella provincia di Ancona a votare con doppio turno per le Amministrative 2019. La presenza di tanti candidati e la frammentazione del voto, la percentuale dei votanti, potrebbero riservare l’elezione del primo cittadino solo al ballottaggio, confermando così la tradizione degli ultimi decenni.

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X