facebook rss

A Sassoferrato vince Greci,
staccata la Lega che arriva seconda

ELEZIONI – L'ex consigliere comunale della maggioranza uscente, con Uniti verso il futuro, che vede tra i candidati anche il sindaco uscente Pesciarelli, batte Giovanni Mezzopera per il Carroccio e Maurizio Sebastianelli, con Miglioriamo Sassoferrato, di area centrodestra
lunedì 27 Maggio 2019 - Ore 17:06
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Nella corsa a tre per Sassoferrato la spunta Maurizio Greci, già consigliere comunale della maggioranza uscente, alla testa della lista civica Uniti verso il futuro. Ottiene 2363 voti sui 4046 totali (61,83%), battendo la Lega, che correva con Giovanni Mezzopera (23,81% per 910 voti) e Maurizio Sebastianelli, che si era presentato al fotofinish con la lista civica alternativa, sempre di area centrodestra, Miglioriamo Sassoferrato (549 voti per il 14,36% delle preferenze).
Una tornata elettorale amara quella a Sassoferrato per il fronte del centrodestra, che non è riuscito a trovare la quadra e, spacchettandosi in due liste, ha perso lo scontro con Greci. Dopo i 10 anni da sindaco di Ugo Pesciarelli e della sua civica Amministriamo insieme, è arrivato il momento del passaggio di testimone: Greci, ingegnere di 45 anni, rappresenta in parte la continuità, avendo ricoperto il ruolo di capogruppo consiliare della maggioranza uscente. A candidarsi al ruolo di consiglieri nella sua lista civica Uniti verso il futuro, c’è anche l’ormai ex sindaco Ugo Pesciarelli, oltre a Marco Artigiani, Eleonora Butera, Daniela Donnini, Silvia Franzese, Andrea Gubbiotti, Roberta Leri, Andrea Neri, Lucio Polverari, Paolo Stefanelli, Lorena Varani e Riccardo Zoppi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X