facebook rss

In fuga d’amore sul treno
per raggiungere il fidanzatino:
17enne chiede aiuto alla Polfer

LA RAGAZZA si era allontanata da una comunità nel giorno di San Valentino partendo da Ancona. Arrivata sera, non sapendo come far ritorno nella struttura, si è rivolta alla Polizia ferroviaria in servizio nella stazione di Fabriano. Daspo urbano per un 47enne ubriaco
Print Friendly, PDF & Email

 

Voleva raggiungere il fidanzatino per trascorrere insieme a lui il giorno di San Valentino, ma il viaggio iniziato ad Ancona  è terminato alla stazione ferroviaria di Fabriano. Lo scorso 14 febbraio, la PolFer di Fabriano ha infatti rintracciato una 17enne che dopo una fuga d’amore non riusciva a tornare in comunità. La giovane, che si era allontanata arbitrariamente da una comunità per minori di Ancona alla volta di Fabriano, voleva trascorrere il giorno degli innamorati con il proprio fidanzatino, ma arrivata sera non sapendo come far ritorno nella struttura ha chiesto aiuto alla Polizia in servizio nella stazione di Fabriano. Gli Agenti PolFer, dopo gli accertamenti del caso, l’hanno riaffidata ad un responsabile della comunità.

La vicenda rientra nel bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo svolte nel corso della settimana appena trascorsa, quando sono stati 1637 le persone identificate, una persona è stata arrestata, 261 sono stati i servizi di vigilanza affettauti nelle stazioni ferroviarie, 104 i convogli scortati, 18 le pattuglie automontate 15 le contravvenzioni elevate per infrazioni al regolamento dei trasporti e al codice della strada. In particolare la PolFer di Ancona ha eseguito un provvedimento del “daspo urbano” nei confronti di un cittadino Italiano di 47 anni, sorpreso all’interno della stazione ferroviaria in evidente stato di ubriachezza. L’uomo, dopo essere stato sanzionato per l’ebbrezza alcolica, è stato allontanato dalla stazione con divieto di farvi ritorno per le successive 48 ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X