facebook rss

Trenitalia riduce i servizi
Garantita una corsa all’ora

COVID-19 - Da venerdì e fino al 3 aprile, 30 percento in meno di mezzi circolanti su diverse tratte marchigiane. L'assessore Sciapichetti: «Limitiamo il rischio pur garantendo ogni collegamento a quanti si spostano per lavoro»
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Trenitalia razionalizza i servizi ferroviari, dal 13 marzo al 3 aprile, con una riduzione giornaliera dei treni circolanti del 30 percento per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Viene comunque assicurato, nelle varie direttrici interessate, la disponibilità di un treno ogni ora.

Il piano è stato concordato con la Regione Marche e sarà operativo da venerdì. Lo comunica l’assessore ai Trasporti Angelo Sciapichetti: «Il provvedimento tiene conto dell’eccezionale situazione che si è verificata nella nostra regione, in adesione alle misure adottate dal presidente del Consiglio dei ministri, con i decreti emanati in questi giorni sulla limitazione degli spostamenti. Risponde alle esigenze di mobilità legate all’emergenza Covid-19, limitando, per quanto possibile, il rischio da esposizione al contagio, pur garantendo ogni collegamento a quanti si spostano per raggiungere le proprie sedi di lavoro. Il piano potrà essere rimodulato a seguito dell’adozione di ulteriori disposizioni governative. L’auspicio è quello di tornare presto alla normalità, superando eventuali disagi con la comprensione degli utenti».

Le corse e le sospensioni linea per linea: 

 

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X