facebook rss

Una petizione per sostenere Ancona
a Capitale italiana della Cultura

SULLA PIATTAFORMA online Change.org sono state raccolte già quasi 200 firme. «La sfida è collettiva, come l’opportunità, e abbiamo bisogno del tuo aiuto»
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Una petizione online per sostenere Ancona a Capitale italiana della Cultura 2022: partita oggi sulla piattaforma Change.org, ha già raccolto quasi 200 firme. «Diventare capitale apre nuove possibilità, suscita nei cittadini il desiderio di partecipare, così che i progetti diventino moltiplicatori di occasioni», si legge nella pagina dedicata. Il capoluogo dorico è risultato tra le dieci finaliste in lizza con un progetto tarato sul rapporto con l’Altro (il tema del dossier di candidatura presentato al Mibact è “La Cultura tra l’Altro”) ed il 18 gennaio sarà reso noto il nome della città vincitrice. Nel frattempo, i cittadini sono chiamati a sostenere la corsa di Ancona. «Un anno da Capitale della Cultura genera vantaggi per la città e per tutto il territorio – viene sottolineato dalla petizione –. In particolare, la crescita dei flussi turistici anima il settore delle imprese, dei tour operator, dei trasporti e dell’accoglienza. Risorse economiche e strutturali migliorano l’intero sistema. La capitale dà sicurezza alle imprese e alle attività esistenti e crea l’opportunità per la nascita di nuove realtà. L’aumento di arrivi e presenze è significativo non solo nell’anno da capitale: l’effetto si prolunga nel tempo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X