facebook rss

Il Lions Club sostiene
il progetto montessoriano

FABRIANO - I piccoli alunni dell'asilo di San Michele potranno giocare nel Giardino Imperfetto con i materiali sensoriali donati alla scuola
Print Friendly, PDF & Email

La scuola San Michele di Fabriano

 

Il Lions Club Fabriano, da sempre impegnato sui temi legati all’infanzia e alla formazione ha deciso in un anno particolarmente gravoso per le famiglie e per la scuola di sostenere il progetto “L’ispirazione Montessori per giocare pensare agire”. I bambini dai 3 ai 5 anni delle sezioni A e B della scuola d’infanzia di San Michele dell’Istituto Comprensivo “Marco Polo” di Fabriano – fa sapere una nota del club filantropico- potranno partecipare a questo importante progetto educativo ispirato al metodo Montessori. Ogni giorno i piccoli esploratori della Scuola d’Infanzia di San Michele, saranno accompagnati con un pulmino messo a disposizione dal Comune di Fabriano, nel cosiddetto Giardino Imperfetto, un’aula senza muri, un vero e proprio laboratorio all’aperto in cui prendere parte ad un gioco Eco-Logico. Qui i bambini troveranno i materiali sensoriali montessoriani acquistati con il contributo del Lions Club Fabriano. Strumenti fondamentali per sviluppare competenze logico matematiche, linguistiche e naturalistiche. «Siamo particolarmente orgogliosi di partecipare a questo progetto – dichiara Paolo Patrizi Presidente del Lions Club di Fabriano – in un anno che ha sacrificato moltissimo le esigenze dei più piccoli possiamo nelle nostre splendide frazioni, immerse nella natura dedicare ai bambini un luogo che non è solo un posto fisico ma un punto in cui iniziare un percorso di crescita speciale che speriamo possa aiutarli un domani a dare un contributo positivo alla società». Giocare, pensare ed agire, stimoli importanti in un’età particolarmente ricettiva, un progetto d’ispirazione montessoriana finanziato dal Lions Club Fabriano ma possibile grazie soprattutto alla presenza di insegnanti che hanno approfondito e sperimentato un metodo che proprio dalla nostra terra è nato ed è stato portato in tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X