facebook rss

L’Anconitana perde con la Forsempronese,
primo posto in bilico

ECCELLENZA - I dorici di mister Lelli cadono 2 a 0 (Baracchini e Conti) contro la squadra di Fucini, che agganciano la vetta coi biancorossi. L'Atletico Gallo Colbordolo, impegnato domani a Montefano, potrebbe approfittare del passo falso per conquistare il primato solitario
Print Friendly, PDF & Email

 

di Lorenzo Agostinelli

L’Anconitana cade all’inglese nella tana della Forsempronese, che la agguanta in testa al girone A del campionato d’Eccellenza a quota sei punti. Nella terza giornata del girone d’andata Barattini e Conti, in cinque minuti, stendono i dorici, che domani rischiano di subire il sorpasso dell’Atletico Gallo Colbordolo (4 punti) impegnato a Montefano. Nonostante una ripresa generosa l’Anconitana non riesce a né ad accorciare le distanze, né a pareggiare.
La cronaca. Parte subito forte la squadra di mister Lelli, con una doppia conclusione dopo pochi minuti: prima Falconieri da fuori area e poi Kerjota da dentro impegnano Piagnerelli, senza sbloccare il risultato. Zingaretti risponde alle occasioni doriche arrivando al tiro da dentro l’area di rigore, ma non impensierisce Marcantognini. Nonostante sul piano delle occasioni le due squadre si equivalgono, i padroni di casa sono più presenti nella metà campo biancorossa. Break dell’Anconitana con Falconeri che, innescato da Magnanelli, dalla destra va a pescare Marabese sul secondo palo, reattivo Piagnerelli a deviare la sfera in corner.

Al 33′ passano in vantaggio i padroni di casa. Barattini, liberato di tacco da Paradisi, scambia con Zingaretti e riceve il pallone alle spalle dei centrali dorici: tiro di collo pieno su secondo palo, dove non può nulla Marcantognini (1 a 0). Poco dopo vicini al raddoppio i ragazzi di mister Fucili con un tiro cross di Paradisi che scheggia la traversa. Al 38′ Conti riceve palla al limite e scarica di collo sinistro verso la porta di Marcatognini: immobile il numero uno dorico e punteggio sul 2 a 0 per la Forsempronese. A cinque minuti dal termine del primo tempo mister Lelli cambia tutto inserendo Marengo e Montagnoli per gli impalpabili Trofo e Zenga. Reazione immediata con Kerjota che di testa centra il palo con Piagnerelli preso in contro tempo. Ultima occasione per i dorici con Falconieri che, dallo spigolo destro dell’area, non riesce a sorprendere Piagnerelli. Piacevole prima frazione di partita che termina per 2 a 0 per i locali.

Secondo tempo che ricomincia con gli ospiti che vanno vicini al gol. Marabese salta un avversario e converge dalla sinistra, il tiro del numero undici viene mal controllato da Piagnerelli e sulla respinta non è preciso Montagnoli, che spara a lato. Al quarto d’ora della ripresa un mezzo pasticcio di Piagnerelli rischia di riaprire la partita, ma Camilloni riesce a chiudere Kerjota ed evita che il numero sette depositi in rete a porta spalancata. Quando manca poco meno di mezz’ora al termine l’Anconitana attacca quasi a pieno organico ed è padrona del campo, alla ricerca dello spiraglio giusto per pungere la Forsempronese. Dopo più di un ora di gioco intenso la partita rallenta, con i padroni di casa che non hanno interesse nell’accelerare e gli ospiti che iniziano ad accusare la stanchezza. Nonostante il forcing finale la squadra di Lelli non riesce a produrre nessuna palla gol nitida e nessun pericolo per la porta di Piagnerelli. Secondo tempo generoso dei biancorossi, che sono andati continuamente a sbattere sul muro della Forsempronese. Gran partita degli uomini di Fucili che hanno saputo gestire le energie ed hanno portato in porto questo preziosissimo 2 a 0 finale.

Il tabellino:

FORSEMPRONESE (4-4-2): Piagnerelli 7; Marongiu 6.5, Camilloni 7, Rovinelli 6.5, Zandri 6; Pandolfi 6.5, Conti 7 (43’ s.t. Benedetti s.v.), Zingharetti 6 (37’ s.t. Bucchi 6), Procacci 6.6 (24’ s.t. Pagliardini 6); Paradisi 7 (48’ s.t. Ciampiconi s.v.), Barattini 7 (40’ s.t. Cordella s.v.). A disp.: Chiarucci, Montoni, Di Vaio, Arcangeletti. All.: Fucili.

ANCONITANA (4-3-3): Marcantognini; Bartolini, Patrizi 5.5 (13’ s.t. Colonna 6), Bartoli (37’ s.t. Baciu 5.5), Frinconi 5; Kerjota 5.5, Magnanelli 5.5, Trofo 5 (40’ p.t. Marengo); Marabese 5.5, Zenga 5 (40’ p.t. Montagnoli 5.5), Falconieri 6 (31’ s.t. Loberti 5.5). A disp.: Ruggiero, Strappato, Boninsegni, Riccardi. All.: Lelli.

TERNA ARBITRALE: Michele Beltrano di Rimini (Giretti e Sannucci di Macerata).

RETI: 33’ p.t. Baracchini, 38’ p.t. Conti.

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Trofo, Zandri, Frinconi, Marongiu, Paradisi, Marengo. Corner: 5 – 7. Recupero: 6’ ( 1’ + 5’ ).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X